MontesacroToday

TMB Ama Salario: "Impossibile chiudere definitivamente impianto"

L'Assessore Muraro in Commissione Ecomafie ha confermato la volontà di riconvertire il sito Ama: "Verrà utilizzato per quei tipi di materiali come materassi e ingombranti per i quali la Municipalizzata paga molto"

L'impianto Ama Salario non chiuderà. A tornare sulla questione, sempre più scottante in Municipio III, è stato l'Assessore all'Ambiente di Roma Capitale, Paola Muraro, che, intervenuta in Commissione Ecomafie, sull'argomento è stata tanto laconica quanto perentoria.

"Il TMB del Salario è proprietà Ama, quindi non possiamo chiuderlo definitivamente come vorrebbero i cittadini. Anch'io auspicherei che non ce ne fosse bisogno ma non è possibile, bisogna essere chiari e dire la verità" - ha detto l'esponente della Giunta Raggi. 

Per l'impianto di Ama al 981 di via Salaria il destino - scartata l'ipotesi della definitiva chiusura dei battenti, della trasformazione in uffici o parcheggi -  sembra dunque essere quello già annunciato dalla stessa Muraro della riconversione in 'polo tecnologico': un sito dal quale usciranno materiali 'end of waste' che l'Assessore è sicura potrà essere "il fiore all'occhiello di Roma"

"L'impianto - ha sottolineato Muraro sempre in audizione - verrà utilizzato per quei tipi di materiali come materassi e ingombranti, per i quali Ama paga molto. Diventerà - ha confermato - un polo tecnologico di materie prime e seconde".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque sulla Salaria, con un percorso che prevede tra i nodi d sciogliere la modifica dell'autorizzazione e un'alternativa al fabbisogno della città, la speranza è quella di non veder più conferito il rifiuto umido liberando così, seppur al momento con tempistiche ignote, un intero quadrante da miasmi e fetore insopportabili. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento