MontesacroToday

Da Talenti a Settebagni vigili a guardia delle buche h24: "Liberate la pattuglia"

La ditta per la manutenzione ancora non c'è e così in Municipio III gli agenti della Polizia Locale sono costretti a piantonare falle e voragini. Bonelli: "Così si sprecano tempo, risorse e uomini"

Strade come groviere e pattuglie della Polizia Locale costrette a sostare davanti alle buche più evidenti e pericolose per evitare che qualche automobilista o centauro vi finisca dentro mettendo a repentaglio la propria incolumità. Succede nel Municipio III dove numerose sono le segnalazioni dei cittadini in merito a quella inconsueta sosta dei Vigili a guardia di buche e voragini. 

Già perchè nessuna ditta è ancora stata incaricata di provvedere alla manutenzione stradale e così a badare alle buche devono pensarci gli uomini del III Gruppo Nomentano.

Almeno cinque le pattuglie fisse impegnate in questo tipo di servizio negli ultimi giorni e in diversi quartieri: in via Suvereto e via Cordova al Nuovo Salario, a via Val di Lanzo nel quartiere Valli Conca d'Oro, a Talenti in via Jacopone da Todi così come in via Sant'Antonio da Padova a Settebagni. 

"Ogni zona del III Municipio è ben presidiata dalla Polizia Locale che da ieri comprese le ore notturne staziona a ridosso di buche che per mancanza di manutenzione vengono messe in sicurezza dalle pattuglie con i lampeggianti accesi. E' questa la nuova formula per garantire il pattugliamento che l'Amministrazione ha ideato?" - denuncia il consigliere di Lista Marchini, Cristiano Bonelli. 

"La ditta che dovrebbe intervenire per riparare le buche ancora non esiste, questioni burocratiche, si giustificano in Municipio e intanto - sottolinea l'ex minisindaco - sotto gli occhi dei cittadini increduli la Polizia Locale è costretta ad utilizzare tempo, risorse e uomini davanti a buche per le quali basterebbero 5 minuti d'intervento. Un record negativo che neanche quando la città era "governata" da Marino avevamo raggiunto". 

Una "soluzione" invisa anche ai residenti con il Comitato di Quartiere Jonio Cervialto a scrivere direttamente a Piazza Sempione ed in particolare alla presidente Capoccioni, all'assessora ai Lavori Pubblici Contini e alla Commissione Trasparenza: "Sono 60 ore che una pattuglia della Polizia Municipale sta presidiando una buca in via Cordova. Vi chiediamo di prenderne atto e di poter provvedere alla sistemazione di tale buca in modo da liberare la pattuglia" - si legge nella nota spedita ieri mattina al Municipio. 

Già "liberare" i Vigili, da sempre in carenza di personale, affinchè possano occuparsi di altro come sosta selvaggia, abusivismo e servizi più dinamici e utili alla collettività senza dover piantonare le falle dell'asfalto alle quali dovrebbero pensare le ditte per la manutenzione. Al momento in Municipio III però inesistenti. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento