MontesacroToday

Il regalo di compleanno è "condiviso": a Valmelaina un montascale per i disabili della zona

L'iniziativa nata per il compleanno di un residente è diventata virale: "Occorre fare qualcosa di positivo per comunità in cui si vive"

Da Talenti a Settebagni, passando per Valmelaina e oltre i confini del Municipio III: corre veloce sui social la solidarietà di alcuni cittadini che, rispondendo all'appello di uno dei residenti della parte più alta di Montesacro, hanno reso possibile l'acquisto e il dono di un montascale per disabili.

A Valmelaina il regalo di compleanno "diffuso"

Già perchè sono bastate poche settimane per raggiungere la cifra desiderata: 750€ con i quali Marco Buccilli, promotore dell'iniziativa, ha comprato la pedana. 

Un servoscala che sarà consegnato all'associazione Agorà Valmelaina: tra le realtà solidali più attive del territorio e che già da anni, prima attraverso il progetto TappiAmoValmelaina, fornisce a chi ne ha necessità beni e strumenti di supporto

Oltre a tutto il necessario per la cura di neonati a famiglie in difficoltà, anche carrozzelle, deambulatori, elevatori e rollator da passeggio. 
Questi ultimi tutti ceduti in comodato d'uso gratuito: sarà così anche per la nuova pedana. 

Una pedana per i disabili della zona

"La cifra raggiunta, seppur considerevole e importante, era troppo esigua per comprare un montascale nuovo: così ci siamo orientati sull'usato in ottimo stato. Un'iniziativa - ha spiegato Marco a RomaToday - nata poco prima del giorno del mio compleanno: per vicissitudini familiari mi ero ripromesso di provare a fare qualcosa di positivo per la comunità in cui vivo. Chi ha raccolto il mio appello è stato speciale  e inconsapevolmente ha fatto un regalo stupendo a chi usufruirà di quel bene". Un dono dunque "condiviso"

Il montascale consegnato ad Agorà Valmelaina

La consegna del montascale all'associazione culturale Agorà Valmelaina è fissata per domenica 19 Maggio alle ore 17 davanti alla Parrocchia Santi Angeli Custodi a Piazza Sempione. Saranno poi i volontari di volta in volta a cederla a persone e famiglie che ne faranno richiesta. 

"Non riusciremo ad aiutare tutti ma anche solo alleviare le difficoltà di una persona e garantirgli le cure sarà motivo di successo e soddisfazione. Bisogna sempre avere progetti e credere di poter migliorare il mondo che ci ha accolti" - ha commentato emozionato Buccilli. 
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento