MontesacroToday

Next stop Bufalotta, M5s punta sulla funicolare. Caudo: "Idea ridicola, serve prolungamento B1"

Tra Jonio e Porta di Roma i grillini vorrebbero sistema a fune su rotaie: "Più economico, realizzazione rapida". Il minisindaco rilancia la metro: "Con funivia si buttano soldi"

Da una parte l'idea del Campidoglio a Cinque Stelle di realizzare il people mover, dall'altra la volontà del Municipio III guidato dal presidente Giovanni Caudo, che della questione ne aveva fatto cavallo di battaglia in campagna elettorale, di ottenere il prolungamento della B1. La mobilità tra il capolinea della metro Jonio e Bufalotta riaccende lo scontro, aspro nel corso delle ultime amministrative, tra Comune e Roma Montesacro. 

Il M5s sposa il people mover da Jonio a Bufalotta

Dal cuore di Valmelaina a Porta di Roma attraverso un "sistema di superficie a guida vincolata trainato da fune", quanto pensato dalla Giunta Raggi in sostituzione del prolungamento della B1 cancellato con la delibera n.113 del 9 giugno 2017.

Nel progetto sposato dai grillini, "più funzionale ai tempi di realizzazione" - ha sempre sostenuto l'assessora Linda Meleo, dunque quasi 4 chilometri da percorrere su vagoni a fune su rotaie. Tra Jonio e Bufalotta 9 le stazioni del people mover previste: Jonio, Tufello, Mercato, Gronchi, Vigne Nuove, Casale Nei, Casale Nei Est, Porta di Roma, Parco delle Sabine. Tra i 15 e 17' minuti il tempo di percorrenza stimato con una portata di 5mila persone l'ora. Costo complessivo dell'opera circa 110 milioni di euro, due/tre anni al massimo per la sua completa realizzazione. 

Da Jonio a Porta di Roma in funicolare: il M5s presenta il people mover 

I nodi da sciogliere: rottura di carico e costi effettivi 

Progetto per qualcuno affascinante, sebbene non esente da dubbi e incognite. Primo tra i nodi da sciogliere quello della rottura di carico, ossia il passaggio dalla metro ai veicoli della funicolare; poi, come sottolineato dagli ingegneri di 'Salviamo la Metro C' in uno degli incontri dedicati al tema, da valutare bene costi di servizio e manutenzione sul lungo termine. 

Insomma, per tanti, meglio il prolungamento della metro B1. Così come risulta anche dal PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) dove tale progetto è tra i più votati. 

Il presidente Caudo: "Funivia ridicola, meglio prolungamento B1"

"Jonio è pazzesco che possa essere un capolinea al centro della città. La metropolitana deve proseguire fino al Raccordo: lo stesso treno che ora si ferma a Jonio deve fare 2.7km in più e arrivare dove ci sono i parcheggi di scambio che dalla Salaria,  dalla Bufalotta e dalla Nomentana prendono tutto il traffico che la mattina viene da fuori lo 'caricano' sulla metropolitana e salvano la vita di centinaia di migliaia di persone che vivono tra il raccordo e Jonio. Ripeto è pazzesco pensare di  lasciare il capolinea della metropolitana nel centro della città e la soluzione della Raggi, la funivia, è ridicola perché sarebbe come un autobus sospeso che non assorbirebbe il traffico dei nodi di scambio" - ha detto il presidente del Municipio III, Giovanni Caudo, intervistato da Radio Radio. 

Dubbioso il minisindaco anche sulla nota di risparmio del people mover rispetto al prolungamento della B1. "La funivia costa 160-200 milioni di euro e la metropolitana fatta come si deve,  costa 90milioni al km: cioè con 300 milioni si riesce a fare una metropolitana che avrebbe il vantaggio che il treno che ora arriva a Jonio prosegue per 2.7km. Se io cambio meccanismo - ha spiegato il minisindaco - metto la funivia sospesa,  autobus che fanno da navette,  devo mettere altri autisti altri macchinari altri tipi di ricambi è una follia. Non è vero che sto risparmiando: sto buttando i soldi perché faccio un servizio che non è adeguato alla domanda". 

"People mover meglio della metropolitana"

Repentina la replica di Roma Servizi per la Mobilità. Tra i progetti del PUMS, hanno puntualizzato in una nota, "non figura alcuna funivia Jonio - Porta di Roma. Semmai l'ipotesi progettuale - hanno specificato - è quella di realizzare un sistema di superficie a guida vincolata trainato da fune, che presenta l'enorme vantaggio dell'eliminazione del deposito. Oltre a necessitare di soli due anni di lavori (rispetto agli almeno cinque per un prolungamento della B1), a garantire una capillarità del servizio attraverso nove fermate e a poter garantire frequenze anche sotto al minuto. Evidentemente il presidente Caudo è caduto in equivoco non cogliendo la differenza tra i due sistemi. La scelta di proporre un sistema leggero piuttosto che il prolungamento della metropolitana - ha aggiunto Roma Servizi per la Mobilità - è stato valutata anche in ragione dell'eliminazione delle nuove cubature che dovevano nascere con la stazione di 'Mosca' all'altezza di Via della Bufalotta (poco prima di Porta di Roma). Un'altra grande difficoltà è l'impossibilità di realizzare un parcheggio di scambio. Tutte problematiche che Caudo - la stoccata al presidente del Municipio III - sembra aver dimenticato". 

Il PUMS alla seconda fase partecipativa

Tuttavia nessuna delle due soluzioni, people mover o metro da Jonio a Bufalotta, sembrano così imminenti. Il PUMS è alla seconda fase partecipativa: i pareri dei cittadini saranno di nuovo raccolti per poi arrivare alla fase della decisione sui vari progetti. Tra cui appunto anche quello relativo al collegamento tra Valmelaina e Porta di Roma. 

"Questa fase di partecipazione offrirà ancora la possibilità di discutere lo scenario di piano ed accogliere o meno le richieste che arriveranno dai cittadini, valutando da parte della segreteria tecnica indici e dati relativi esclusivamente alla domanda potenziale e alla fattibilità tecnica-economica" - ha fatto sapere Roma Servizi per la Mobilità. 

Per chi vive o giunge da quelle parti del Raccordo riuscire ad abbandonare il mezzo privato in favore di quello pubblico sarà ancora per molto praticamente impossibile: vagoni a fune su rotaie o carrozze metro da quelle parti sono un miraggio. Chissà ancora per quanto. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento