MontesacroToday

Casapound occupa la Scuola Parini, Pd: "Non è un edificio abbandonato"

Casapound questa mattina ha occupato la Scuola Parini di Piazza Capri. Nel loro comunicato si parla di "edificio abbandonato che verrà destinato a 17 famiglie", ma il Pd smentisce: "Struttura scolastica per nulla abbandonata. Già conclusi i lavori di ristrutturazione"

 Un centinaio di militanti di CasaPound Italia ha occupato questa mattina la scuola 'Parini' di piazza Capri, a Montesacro. Nel comunicato ufficiale del movimento si fa riferimento alla scuola come ad “un edificio pubblico abbandonato da due anni e mezzo, dove, già da domani, fatti i primi lavori di riqualificazione, si stabiliranno 17 famiglie in stato di grave emergenza abitativa”.

Andrea Antonini, vicepresidente di Cpi, spiega: ''L'emergenza casa è una vera e propria bomba sociale, ma per contrastarla, nonostante le continue promesse, nulla è stato fatto. Questa struttura pubblica era in stato di totale abbandono da oltre due anni. I pochi lavori che sono stati fatti sono lavori di consolidamento, interventi di urgenza indispensabili a mettere in sicurezza l'edificio, mentre nessun altro intervento di riqualificazione è previsto nel prossimo futuro: per la 'Parini' non ci sono stanziamenti, né è stata individuata una destinazione alternativa. Un edificio, dunque, che, per come stanno le cose, sarebbe destinato a rimanere abbandonato ancora a lungo, mentre migliaia di famiglie romane sono costrette a combattere ogni giorno per trovare una casa tra affitti alle stelle e una crisi da cui non si vede la via d'uscita. Un lusso che, secondo CasaPound Italia, una città come Roma, che vive da anni una gravissima emergenza abitativa, non può proprio permettersi''.
 
Dal Pd però arriva la smentita del consigliere municipale Paolo Marchionne e il consigliere provinciale Marco Palumbo, che dichiarano: “Del tutto false le dichiarazioni dei militanti di un'organizzazione di stampo fascista come Casapound, nel tentativo di legittimare l'inaccettabile occupazione della scuola elementare Parini per  propri fini. Si tratta di una struttura scolastica che risale agli anni '30 per nulla abbandonata. Erano infatti già conclusi i lavori di ristrutturazione del plesso per il I lotto. Dovevano partire i lavori del II lotto, interrotti quando si è insediata la Giunta attuale di centrodestra che solo adesso ha concluso la gara d'appalto. A settembre prossimo la scuola intendeva  tornare in possesso di cinque classi elementari e tre materne, oltre ai locali di segreteria della scuola. L'emergenza casa è una realtà su cui non è accettabile speculare e il luogo dove bussare è il Campidoglio dove regna l'inerzia sulle Politiche abitative, con migliaia di famiglie ancora in attesa delle abitazioni promesse dal sindaco e del nuovo bando per l'assegnazione di case popolari mai pubblicato dalla Giunta capitolina. Ora mi auguro che Alemanno la cui parola d'ordine è sgomberare, spesso a sproposito, provveda ad intervenire su questo atto da parte di un gruppo troppe volte vergognosamente sponsorizzato”.
 
Immediato anche il commento del Vicepresidente del consiglio del IV Municipio, Riccardo Corbucci, e della consigliera SEL Michela Pace, che aggiungono: “Siamo fermamente contrari a tutte le occupazioni illegittime come l'ennesima avvenuta oggi in IV Municipio, dove attivisti di Casapound, utilizzando strumentalmente il problema dell'emergenza abitativa, hanno preso possesso della scuola elementare Parini nel quartiere Valli-Conca d'Oro. Le motivazioni dell'occupazione sono davvero assurde. Infatti la scuola era oggetto di lavori di ristrutturazione che procedevano a rilento a causa dei ritardi nelle gare d'appalto, l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Roma dovrebbe smentire immediatamente quanto dichiarato dai militanti del gruppo di destra Casapound, rientrando rapidamente in possesso dei locali della scuola che devono essere restituiti ai cittadini".
 

TENSIONE DAVANTI LA SCUOLA: PRESIDIO CONTRO CASAPOUND

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Narcotrafficanti a Montespaccato, 18 arresti. Avevano legami con Ndrangheta e Sacra Corona Unita

  • Cronaca

    Padre ucciso dalla figlia a Monterotondo: Deborah torna libera. Per la Procura è legittima difesa

  • Ponte Galeria

    Valle Galeria, no alla discarica di inerti: l'impianto dista 300 metri da una riserva naturale

  • Prima Porta

    Cadono frammenti dal viadotto Giubileo del 2000: chiusa parte della stazione di Labaro

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

Torna su
RomaToday è in caricamento