Montesacro Today

Tufello, riscaldamenti fuori uso: dalla materna alle medie alunni al gelo

Nella scuola di via Monte Ruggero classi al freddo. Bono (FdI): "M5s inizi a governare almeno la quotidianità", la replica grillina: "Intervenuti per tempo, controlli precedenti inadeguati"

Bambini e ragazzi al gelo tra i banchi del Tufello. Accade nella scuola di via Monte Ruggero nella quale, a causa di un guasto al sistema di riscaldamento, dalla scuola dell'infanzia a quella media gli alunni sono costretti a stare in classe con piumini e sciarpe.

Tanti i genitori che, constata la situazione, hanno deciso di riprendere i propri figli dalla materna evitandogli una giornata in classe al freddo: più resistenti i più grandi alle prese con il riscaldamento ko "da martedì". 

A riportare il disservizio il consigliere di Fratelli d'Italia e membro della Commissione Scuola, Emiliano Bono, in questi giorni in sopralluogo in vari plessi del territorio. 

Ma bando alla diplomazia e alla cordialità, di fronte agli studenti al freddo è aspra la polemica nei confronti dell'amministrazione grillina: "Siamo veramente all'assurdo sul come il M5s sta 'non governando' il nostro Municipio da ormai 7 mesi. I grillino oggi stanno solo dimostrando, fatta qualche eccezione, la più totale incapacità politico-amministrativa e a pagarne le conseguenze sono i cittadini tutti: nessuno escluso, dagli anziani ai bambini" - ha scritto in una nota Bono sollecitando l'intervento e rimproverando Piazza Sempione di aver eluso "tutte le segnalazioni dei due mesi precedenti". 

Da rimuovere con urgenza, secondo l'esponente del centrodestra, quella catasta di mobilio in disuso accantonata all'esterno dell'edificio. "Basta davvero, iniziate a risolvere perlomeno le problematiche di vita quotidiana del nostro territorio" - il monito del vicepresidente del Consiglio. 

Intanto sulla questione è arrivata la replica, piuttosto piccata, del Gruppo M5s. "I guasti all'impianto di riscaldamento del plesso in via Monte Ruggero sono stati affrontati per tempo. Gli operai sono entrati in azione già da lunedì 16 gennaio. Ma la situazione complessiva dell'impianto di riscaldamento - scrivono da Piazza Sempione - ha reso necessario ulteriori interventi impedendo il completo riscaldamento di tutto il plesso. E se solo ora sono stati fatti questi interventi è perché prima - conclusdono in tono polemico - non erano stati fatti i controlli adeguati". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Colli Aniene: si ribalta una gru, operaio 57enne muore schiacciato

    • Economia

      Da Alitalia nuovo colpo per l'occupazione di Fiumicino e Roma: 10.000 lavoratori a rischio

    • Politica

      Raggi visita Ostia: "Che eccellenza il Polo Natatorio! Ora giù il Lungomuro"

    • Cronaca

      Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    I più letti della settimana

    • Incidente mortale sulla Salaria: donna investita da auto muore in ospedale

    • "Per i malati di Alzheimer un villaggio alla Bufalotta"

    • A Serpentara spartitraffico e rotatorie come savane: abitanti furiosi

    • Mercatino del rovistaggio a Valmelaina, arriva presidio fisso: ma l'alba è tra il ciarpame

    • La "cura" di volontari e street artists: così i giardini di Stazione Jonio riaprono le porte

    • TMB Salario tra incidenti e miasmi, Montanari: "Incontrerò cittadini". I Comitati: "Nessuno ci ha invitati"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento