MontesacroToday

Strage di colonnine VeloOk, continua la "resistenza" a Vigne Nuove

Una superstite in via della Bufalotta, strage a Cinquina e Porta di Roma: a due mesi dall'installazione, il bilancio delle colonnine manomesse

Fatte fuori molte colonnine in via Comano, viale Jonio e le altre vie coinvolte, una sola superstite in via della Bufalotta, davanti all'isola ecologica, strage in via Tor San Giovanni e viale Carmelo Bene. E' questo il bilancio delle colonnine "vittime" degli atti di vandalismo, a circa due mesi dalle nuove installazioni.

E l'opinione di molti cittadini nel frattempo si divide fra chi, contrario all'installazione, vede con favore la manomissione dei dispositivi, e chi invece si infuria, considerando che queste colonnine vengono pagate, a conti fatti, con i soldi dei contribuenti. Colonnine che, è bene ricordarlo, sono costate alle casse del Comune ben 25 mila euro. Dunque: un problema di mancanza di senso civico fra i cittadini, oppure una scelta sbagliata dell'amministrazione, che continuerà a scontare fino ad esaurimento scorte (di colonnine)?

Nel frattempo continua la caccia all'autovelox. La più fortunata, finora, è via di Vigne Nuove, dove le colonnine sono ancora quasi tutte incredibilmente intatte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento