MontesacroToday

Via Franco Sacchetti a senso unico, i cittadini: "Che senso ha?"

Il senso unico previsto dal PGTU ha creato una spaccatura fra i cittadini, che non hanno una posizione comune. A breve due riunioni e poi un'assemblea pubblica, come annuncia il consigliere Petrella. Tante le perplessità e le esigenze di chiarimenti

È diventato l’argomento più discusso nei bar di Talenti. Tante le voci che sono circolate, e tanta confusione sulla questione: “Via Franco Sacchetti a senso unico, SI o NO?”.
Si è creato un comitato spontaneo per il NO, sono state raccolte centinaia di firme; ma ci sono anche quelli favorevoli, che sperano in un miglioramento della viabilità; e poi ci sono gli scettici, non molto convinti  che il traffico possa essere ben smaltito da vie strette come via Zuccoli e via Pintor. Romatoday ha fatto un sondaggio su come la pensano le attività commerciali della zona.
Il 18 e il 22 Marzo previste due riunioni, la prima fra i commercianti e la seconda al Municipio, per discutere della questione e chiarire molti dubbi. A breve un’assemblea pubblica promossa dal Municipio. Nel frattempo, ecco tutto quello che è successo fino ad oggi.

Cosa prevede il PGTU? I cambiamenti di viabilità che verranno attuati a Talenti sono frutto del progetto definitivo di alcune intersezioni stradali del IV Municipio approvate con Delibera di Giunta Comunale n.82 del 24/03/2010 – “Approvazione del Piano Particolareggiato del Traffico Urbano (PPTU) del IV Municipio, redatto in attuazione del PGTU di Roma”.
Ad essere modificate saranno le seguenti intersezioni stradali:
1. Intersezione via Nomentana – via Romagnoli;
2. Intersezione via della Bufalotta – via R.Fucini;
3. Intersezione via F.Sacchetti – via D.Niccodemi – via R.Fucini;
4. via Franco Sacchetti;
5. Intersezione via L.Capuana – via R.Fucini – via U.Fracchia.
 
Via Franco Sacchetti. Su via Franco Sacchetti sono stati fatti diversi studi, con l’obiettivo di risolvere il problema del traffico e aumentare la capienza di posti auto sulla via. La prima soluzione proposta riguardava i marciapiedi: si era pensato di ridurli per poter aumentare l’ampiezza della strada. Un’ipotesi poi esclusa perché sotto la strada ci sono tubature ACEA e ITALGAS che non consentono di fare questi lavori, e in ogni caso si riscontrò anche una forte contrarietà dei cittadini. Poi è arrivata la seconda soluzione proposta: rendere a senso unico via F.Sacchetti da via Italo Svevo, in direzione Dario Niccodemi.
Gli studi fatti sulla via hanno riscontrato che il senso unico permette di aumentare la quantità di parcheggi soprattutto sul lato destro (in direzione via Niccodemi), dove dovrebbe essere istituito un parcheggio a spina. Per quanto riguarda invece i parcheggi vicino al mercato di Franco Sacchetti, “verranno riqualificati”, spiega il Consigliere e Presidente della Commissione Mobilità in IV Municipio, Giordana Petrella, che aggiunge: “Ci sono stati anche dei privati che si sono proposti per fare un parcheggio sotterraneo, ma se ne parlerà in un secondo momento”.
Veniamo ora ai cambiamenti di viabilità previsti nelle vie limitrofe a via Sacchetti. Per via Pintor, via Italo Svevo, via Zuccoli, via Domenico Oliva, via F.De Roberto e via N. Festa cambierà il senso unico di marcia. Chi, infatti, percorsa via F.Sacchetti e arrivato all’incrocio con via Renato Fucini volesse tornare indietro, avrà due possibilità: girare a sinistra su via Fucini, prendere poi a sinistra via Zuccoli, proseguire per via Pintor e scendere su via Italo Svevo; oppure all’incrocio girare a destra su via Fucini, prendere a destra via Federico De Roberto, proseguire su via Domenico Oliva, e scendere su via Sacchetti da via Carlo Dossi o via Nicola Festa.
Infine c’è la questione di una eventuale linea autobus: “Potrebbe essere utile soprattutto per gli studenti che per adesso devono arrivare con mezzi privati fino a via Pintor”, ha spiegato la consigliera Petrella, che precisa: “Si parlerà della linea autobus solo dopo aver verificato la funzionalità del senso unico su via Sacchetti. A quel punto si deciderà se deviare una linea o istituirne una nuova che passi sua via Sacchetti”.

Le proteste dei commercianti e i residenti di via Sacchetti. Ad oggi molti cittadini e commercianti non sono informati sugli sviluppi della questione. La stessa redazione di Romatoday, che lo scorso 7 Marzo 2011 aveva promosso un sondaggio scritto fra le attività commerciali della via per conoscere la posizione dei commercianti, ha riscontrato che in molti questionari compilati venivano appuntate postille del tipo “dipende da …”, tali da rendere la risposta SI o NO condizionata da molteplici altri fattori e quindi non definitiva.
Alcuni commercianti inoltre lamentano che l’associazione Commercio Quarto Municipio, invitata a presenziare agli incontri in commissione, non sia molto rappresentativa delle attività commerciali della zona, e aggiungono che non si è fatta una corretta informazione sugli incontri al Municipio per discutere della questione. Molti commercianti sono poi scettici sul miglioramento delle loro attività grazie al senso unico; alcuni ci dicono: “A via Sacchetti già non passa più nessuno per colpa dei centri commerciali, se ora ci togliete anche quei clienti di fiducia, che certo non faranno un giro così largo per arrivare sulla nostra via, col rischio di perdere anche loro, noi cosa facciamo? Chiudiamo?”.
Nel frattempo alcuni cittadini si sono mobilitati. In pochissimo tempo si è costituito un comitato spontaneo per il NO al senso unico che ha raccolto circa 600 firme di cittadini contrari, tra l’altro sostenuto dal blog “Tg Roma Talenti”.
 
E poi restano le perplessità sulla nuova viabilità, che così confezionata sembra un lavoro ponderato, ma molti si chiedono se possa davvero essere una soluzione al congestionamento del traffico locale.
Anche il consigliere Pd e Vicepresidente della Commissione Mobilità, Fabio Dionisi, esprime le sue perplessità su vie come Domenico Oliva e Zuccoli: “Queste vie per adesso sono quasi delle oasi dove non si sente mai un clacson e dove non c’è molto traffico. Con questo nuovo piano si prevede che il traffico venga smaltito da queste strade, che sono però molto strette. Ce la faranno a sopportare una tale concentrazione di macchine in fila soprattutto nelle ore di punta?”. E su questo punto tornano cauti i consiglieri Petrella e Dionisi, ribadendo: “Si tratterà di alcuni mesi di prova, cinque o sei. Se la situazione non funziona è ovvio che devono essere studiate nuove alternative”.
 
I prossimi incontri. In questa confusione di voci e poca informazione, è stata indetta per il 22 Marzo p.v. una nuova riunione con le commissioni Mobilità e Commercio che si riuniranno congiuntamente, presiedute rispettivamente dalle consigliere Giordana Petrella e Jessica De Napoli. Prima dell’incontro del 22 è stata indetta una riunione per i commercianti della zona che si terrà il 18 Marzo p.v. alle 13.30, presso la “casetta” del Parco della Cecchina. A proposito dell’incontro del 18, promosso dall’associazione Commercio Quarto Municipio, il Presidente dell’associazione, Massimiliano De Toma, ci spiega il perché dell’incontro: “Abbiamo pensato di organizzare questa riunione perché stanno circolando troppe voci, e molti non sono ben informati. La riunione sarà un’opportunità per confrontarci su questo problema del senso unico su via Sacchetti e magari cercare di trovare anche una linea comune che potremmo presentare eventualmente alla commissione del 22”.
Nel frattempo Giordana Petrella annuncia: “A breve faremo un’assemblea pubblica per chiarire dubbi e perplessità, e sentire le motivazioni delle persone”.
 
Alla luce dei fatti emerge che univoca è la necessità delle parti in causa: ottenere un vantaggio da questi cambiamenti. Le esigenze di parcheggio e di decongestionamento del traffico devono essere conciliate con la certezza  per i commercianti che non si verifichi una “svalutazione commerciale” della strada dovuta al senso unico, ed entrambe queste esigenze vanno a loro volta conciliate con l’esigenza dei residenti di vivere in una strada meno caotica e con qualche macchina in meno parcheggiata davanti ai passi carrabili. Decisamente tante responsabilità per questo PGTU, che verrà messo a dura prova.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • San Lorenzo

    Locali chiusi all'una di notte e niente 'vetro': ordinanza in arrivo per San Lorenzo e piazza Bologna

  • Politica

    Vigili, l'annuncio della Raggi: "Dal 1 giugno 350 agenti in più in strada"

  • Incidenti stradali

    Schianto sulla litoranea: tre feriti gravi. Tra loro un bambino

  • Cronaca

    Uccide Jack Russell lanciandolo dal 7° piano: era il cane del figlio

I più letti della settimana

  • Aura, nuovo centro commerciale a Valle Aurelia: venerdì l'inaugurazione

  • Villa Bonelli: 15enne rapinato e pestato dal branco, la fidanzata tenuta per i capelli e costretta a guardare

  • Sale sul tetto del palazzo e minaccia il suicidio: 25enne salvato dalla polizia

  • Albano, scontro tra due auto in via Olivella: morto 56enne

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata dopo scontro con moto, due feriti. Uno è grave

  • Prende il sole nuda in spiaggia: denunciata una giovane

Torna su
RomaToday è in caricamento