MontesacroToday

Talenti, una discarica nel canale di scolo: "Situazione vergognosa"

Nonostante le segnalazioni dei residenti nessuno è intervenuto per rimuovere detriti e rifiuti: "Chi di dovere non si fa carico di condizioni indecorose e pericolose"

Bottiglie, cartacce, plastica, detriti e residui vari: così, come una sorta di discarica, si presenta il canale di scolo lungo via Cecco Angiolieri nel quartiere Talenti. Una strada ogni giorno percorsa da centinaia di passanti e che porta nella vicina omonima scuola per la quale i residenti chiedono pulizia e manutenzione. 

"Via Cecco Angiolieri è caratterizzata da un muretto che, adiacente al marciapiede, arriva  alla scuola omonima. Su quel muretto c'è una canalizzazione che dovrebbe raccogliere l' acqua piovana. Quella canalizzazione è completamente ostruita da immondizie di ogni genere, piatti e bicchieri di plastica , un numero inverosimile di bottiglie e lattine, più immondizia varia. Molta di questa immondizia si riversa poi
sul marciapiede; molti sono i frammenti di vetro lungo il marciapiede stesso che quotidianamente viene da genitori e nonni che accompagnano i ragazzi a scuola" - scrive Paolo, uno degli abitanti del quartiere. 

Condizioni segnalate più volte al Municipio e ad Ama, senza che però nessuno sia intervenuto per ristabilire il decoro e la piena funzionalità del canale di scolo. 

"Finora nessun 'chi di competenza' si è fatto vivo. E la situazione in Via Cecco Angiolieri  va deteriorandosi sempre più. Stanno mettendo dei pali sopra un muretto. Sono messi in modo strano, sembra quasi vogliano essere una protezione, poi con l' aggiunta di una rete, per la canalizzazione. Ma - scrive il residente - l'immondizia non è stata tolta. In passato altra Giunta fece fare un intervento all' AMA che durò due giorni; credo che ora di tempo per pulire ce ne voglia di più. Ma nessuno si decide". 

Da Talenti fanno poi notare come oltre a quei pali posti solo per una ventina di metri fossero stati preparati dei fori per tutto il percorso del muretto fino a Via Capuana "evidentemente - fa notare il nostro lettore - per accogliere altri pali". Ad oggi però quei paletti sono stati divelti e buttati nella canalizzazione e nel prato adiacente, "a peggiorare la situazione". 

"Inoltre tutti i fori fino a Via Capuana erano stati tutti ricoperti. C'è una situazione vergognosa e nessuno se ne fa carico. Nè il Municipio e - conclude polemico il residente - né  'chi di competenza'."
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Eh si ..piovono bottigliette di plastica...il clima sta cambiando...

  • Ragazzi... Ma cosa segnalare? La carta le bottiglie le hanno buttato quelle centinaia di persone incivili che ci passano ogni giorno. Paletti rotti? Beh, sarà stata una bravata. Sicuramente non punita. Io invece di reclamare AMA organizzerei una vigilanza di volontari... O forse meglio fare le multe alle persone incivili?

Notizie di oggi

  • Politica

    Due anni di giunta Raggi: le pagelle degli assessori

  • Incidenti stradali

    Incidente a Castel Porziano: cade dallo scooter e finisce travolto da un'auto, morto 36enne

  • Cronaca

    La truffa del finto parlamentare: così tre romani hanno rubato 20.000 euro a padre e figlio

  • Politica

    River, il Campidoglio se ne lava le mani e distrugge le casette. I rom: "Trattati come animali"

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento