MontesacroToday

Trasbordo rifiuti a Talenti, Caudo spegne gli allarmismi: "Nessuna attivazione"

Il presidente del Municipio III: "No strumentalizzazione delle paure, Sindaca argini emergenza rifiuti che è anche sanitaria"

"Per quanto attiene il sito di via Ave Ninchi confermo che non c'è alcuna attivazione di trasbordo dei rifiuti".

Dopo la grande manifestazione di sabato scorso il presidente del Municipio III, Giovanni Caudo, prova a spegnere gli allarmismi sul possibile arrivo dei camion di Ama nel bel mezzo del quartiere Talenti. 

Rifiuti a Talenti, Caudo: "Nessuna attivazione"

"Voglio ancora una volta tranquillizzare i cittadini e invitarli a non farsi strumentalizzare da chi alimenta facili paure" - ha detto il minisindaco.
A Piazza Sempione infatti, a differenza di quanto accaduto in Municipio XV con l'area di Saxa Rubra, non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale del Comune: solo l'indicazione dell'area di via Ave Ninchi come potenzialmente idonea e immediatamente attivabile per eventuali attività di trasbordo. 

Altrettanto repentina l'alternativa indicata dal Roma Montesacro al Campidoglio: una stazione di sosta lungo il Grande Raccordo Anulare, tra le uscite di Salaria e Nomentana, ampia 5mila metri quadri vuota e recintata

Caudo chiude ai rifiuti a Talenti: "Li nemmeno un grammo"

Chiusura totale sul pizzale di Talenti: "Li - ha fatto sapere il minisindaco - non arriverà nemmeno un grammo di spazzatura, il contesto urbanistico non lo permette". 

Intanto sull'area alternativa, che Anas non sembra intenzionata a cedere, sono in corso accertamenti. "In quanto presidente del III Municipio non ho alcuna titolarità a dire se un'area dell'Anas è stata accettata o meno. Di certo so che Roma Capitale e Anas stanno svolgendo una ricognizione che si è attivata anche grazie alla mia segnalazione, fatta informalmente alla sindaca Virginia Raggi in pieno spirito di collaborazione istituzionale, come sempre". 

Talenti, no al trasbordo di rifiuti: in via Ojetti le proteste di centinaia di residenti

Cumuli di rifiuti da Settebagni a Città Giardino

Ma la questione rifiuti in Municipio III non riguarda solo la scottante vicenda dell'area di trasbordo a Talenti o "nel deserto del GRA": le strade del Terzo, come quelle di gran parte della città, negli ultimi giorni sono vere e proprie discariche a cielo aperto. E' così a Settebagni dove vige il porta a porta, è lo stesso a Cinquina ma anche tra i villini di Città Giardino. 

I minisindaci di sinistra alla Sindaca: "Rifiuti sono emergenza sanitaria"

"Chiediamo alla sindaca (che è anche assessore ai rifiuti) di collaborare e lavorare assieme per scongiurare l'emergenza rifiuti che è ormai quasi una emergenza sanitaria. Un gruppo di lavoro con tutti i Municipi, il Comune e l'AMA" - ha detto Caudo, firmatario insieme ai minisindaci di sinistra Del Bello, Caudo e Ciaccheri di una lettera indirizzata al Campidoglio per chiedere la convocazione di una Conferenza dei Presidenti dei Municipi per affrontare l'emergenza rifiuti a Roma. 

"Roma è in ginocchio. La questione dei rifiuti è l'innegabile emergenza cittadina. Il caldo e i sacchetti ammucchiati da giorni - hanno scritto i presidenti di I, II, III e VIII municipio - stanno ponendo le basi di una crisi anche sanitaria. La situazione dei rifiuti non si affronta con i video annunci su facebook ma mettendo a punto con i presidenti di municipio, in quanto rappresentanti più prossimi ai cittadini, e Ama, un piano straordinario di svuotamento dei cassonetti prima che la salute pubblica sia messa in pericolo vista anche l'ondata di caldo che colpirà la città nei prossimi giorni". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento