MontesacroToday

Montesacro al buio: lampioni spenti da Talenti a Casale Nei

Odissea nelle tenebre per automobilisti e pedoni

Buio pesto a Talenti dove da circa una settimana i residenti lamentano lampioni spenti e oscurità totale. A rimanere senza illuminazione via Niccodemi, una delle arterie principali del quartiere, e via Roberto Bracco.

Così da quelle parti si vivono giorni da coprifuoco con le strade illuminate solo dai lampioncini dei condomini privati e dai fari delle auto di passaggio. Troppo poco per garantire incolumità e sicurezza.  

Lampioni spenti da Talenti a Vigne Nuove

Non va meglio al Tufello dove gli abitanti denunciano la mancanza di luce in via Capraia e limitrofe "da mesi". Buio che ha conquistato anche Casale Nei e quelle strade di collegamento verso il Grande Raccordo Anulare: senza luce via Bragaglia e via Giuseppe De Santis così come alcune parti di Vigne Nuove. Una vera e propria odissea per automobilisti e pedoni costretti in qualche caso a munirsi addirittura di torcia.

Il "complotto" contro il M5s

"Da circa una settimana alcune vie di Talenti sono rimaste al buio, non è colpa dell'amministrazione ma è colpa di chi sta tramando contro la Giunta Capoccioni" - ha scritto ironico il consigliere di FdI, Emiliano Bono, rimproverando alla maggioranza grillina di Montesacro di cercare alibi "per nascondere la loro incapacità: dare colpa ai misteriosi poteri oscuri che stanno sabotando il M5S". Il riferimento è alla recente devastazione dei parchi e del Servizio Giardini. 

Buio a Porta di Roma

Intanto però un intero quadrante del Terzo è piombato nelle tenebre: una vasta porzione di territorio che si aggiunge al buio pesto perenne di Porta di Roma. Su quel fronte, con il quartiere vittima di un contenzioso tra Acea e costruttori, il Municipio III sta lavorando ponendosi come mediatore e pungolo tra la Porta di Roma srl  l'azienda che gestisce l'illuminazione pubblica.

A Porta di Roma buio perenne e "scherzetti" in garage e appartamenti

Donare strade illuminate e dunque sicure l'obiettivo dichiarato da Piazza Sempione alle prese con un intero quadrante rimasto al buio e con residenti in attesa di lampioni accesi e ritorno al più basilare elemento di vivibilità. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento