MontesacroToday

Talenti, lucchetti rotti e mensa saccheggiata: sesto furto al nido Cocco e Drilli

A denunciare quanto accaduto nella struttura di via Clelia Bertini Attilj il consigliere Bartolomeo: "Grate già richieste, se non serviranno sorveglianza notturna"

Ancora un furto all'asilo nido Cocco e Drilli di Talenti: la notte scorsa ignoti si sono infatti introdotti nella scuola rompendo i lucchetti posti dall'ufficio tecnico di Piazza Sempione per raggiungere e depredare la mensa dalla quale sono stati sottratti diversi generi alimentari destinati ai piccoli alunni. Per la struttura di via Clelia Bertini Attilj è il sesto furto da metà settembre. 

"Questa volta i balordi hanno rotto i lucchetti installati dall'ufficio tecnico e sottratto generi alimentari all'interno della mensa. Questa mattina alzerò la voce con chiunque mi dica che le grate, chieste ormai da mesi, non siano una possibile soluzione a questi atti vandalici" - ha commentato Bartolomeo pronto a chiedere anche un servizio di sorveglianza notturna qualora le grate non dovessero bastare. 

La settimana scorsa - l'Assessore alle Politiche Scolastiche, Riccardo Corbucci, con la presidente della relativa Commisisone, Marzia Maccaroni - hanno incontrato i genitori giustamente preoccupati per i furti reiterati: al Municipio e alla funzionaria educativa sono stati chiesti tutti gli sforzi possibili per mettere il nido in sicurezza e garantire al contempo il servizio.

"Con l’ufficio tecnico del municipio abbiamo preso l’impegno di installare una grata a difesa dei locali della cucina, per rendere irraggiungibile la dispensa, che è la ragione dei furti delle ultime settimane" - aveva detto a margine del confronto l'Assessore Corbucci annunciando pure il potenziamento dell'impianto di illuminazione esterno, visto che la struttura si trova al confine col Parco Sannazzaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da Piazza Sempione poi il sollecito al Dipartimento per ottenere il ripristino del sistema d’allarme, "messo fuori uso dai ladri" e la richiesta di un maggior controllo da parte di tutte le forze dell’ordine per porre un argine a questa lunga scia di razzie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento