MontesacroToday

A Talenti e Conca d'Oro "civiltà contagiosa": ecco i cartelli per il decoro

Ignoti hanno affisso dei manifestini colorati per chiedere comportamenti civili e consoni a norme e buon senso: "La strada è anche nostra, mantenerla pulita è un dovere"

Mantenere le strade pulite e decorose adottando comportamenti civili e consoni al buon senso e al rispetto dell'ambiente e del proprio quartiere. Questo sembrano dire i cartelli, ad opera di ignoti, sorti proprio di recente in alcune vie di Talenti e Conca d'Oro.

"La strada è anche nostra, mantenerla pulita è un nostro dovere. Non buttare nulla a terra"; "Esiste un secondo cassonetto, usiamolo", e poi ancora suggerimenti sul corretto conferimento dei rifiuti "una strada è un bene per tutti" - sottolineano i tutori del decoro. "Non gettare i sacchetti fuori dai cassonetti" - si legge su un altro cartello.

Un'iniziativa di alcuni residenti per il quartiere con l'intento di chiedere ai propri "vicini di casa" più attenzione e rispetto affinchè la "rivoluzione" su decoro e pulizia parta dai cittadini troppo spesso incauti nel conferimento e nell'abbandono, un po' dove capita, dei rifiuti.

"La civiltà è contagiosa. Abbiamo cambiato modo di gestire il territorio, tutti ne siamo attori e registi. Le chiacchiere le lasciamo agli altri" - ha scritto l'assessore all'Ambiente del Municipio III, Domenico D'Orazio, mettendo in luce l'iniziativa attraverso i social.

E chissà se davvero i manifestini spuntati dal nulla fungeranno da deterrente a cattivi comportamenti e frequente pigrizia: colori e buona fede faranno probabilmente chiudere un occhio su quei cartelli affissi sul palo della luce, senza alcuna autorizzazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Due anni di giunta Raggi: le pagelle degli assessori

  • Incidenti stradali

    Incidente a Castel Porziano: cade dallo scooter e finisce travolto da un'auto, morto 36enne

  • Cronaca

    La truffa del finto parlamentare: così tre romani hanno rubato 20.000 euro a padre e figlio

  • Politica

    River, il Campidoglio se ne lava le mani e distrugge le casette. I rom: "Trattati come animali"

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento