Montesacro Today

A Talenti e Conca d'Oro "civiltà contagiosa": ecco i cartelli per il decoro

Ignoti hanno affisso dei manifestini colorati per chiedere comportamenti civili e consoni a norme e buon senso: "La strada è anche nostra, mantenerla pulita è un dovere"

Mantenere le strade pulite e decorose adottando comportamenti civili e consoni al buon senso e al rispetto dell'ambiente e del proprio quartiere. Questo sembrano dire i cartelli, ad opera di ignoti, sorti proprio di recente in alcune vie di Talenti e Conca d'Oro.

"La strada è anche nostra, mantenerla pulita è un nostro dovere. Non buttare nulla a terra"; "Esiste un secondo cassonetto, usiamolo", e poi ancora suggerimenti sul corretto conferimento dei rifiuti "una strada è un bene per tutti" - sottolineano i tutori del decoro. "Non gettare i sacchetti fuori dai cassonetti" - si legge su un altro cartello.

Un'iniziativa di alcuni residenti per il quartiere con l'intento di chiedere ai propri "vicini di casa" più attenzione e rispetto affinchè la "rivoluzione" su decoro e pulizia parta dai cittadini troppo spesso incauti nel conferimento e nell'abbandono, un po' dove capita, dei rifiuti.

"La civiltà è contagiosa. Abbiamo cambiato modo di gestire il territorio, tutti ne siamo attori e registi. Le chiacchiere le lasciamo agli altri" - ha scritto l'assessore all'Ambiente del Municipio III, Domenico D'Orazio, mettendo in luce l'iniziativa attraverso i social.

E chissà se davvero i manifestini spuntati dal nulla fungeranno da deterrente a cattivi comportamenti e frequente pigrizia: colori e buona fede faranno probabilmente chiudere un occhio su quei cartelli affissi sul palo della luce, senza alcuna autorizzazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Roma e Lazio nella morsa di caldo e siccità: "Un dramma per l'agricoltura"

    • Politica

      Elezioni amministrative 2017: al ballottaggio sette comuni in provincia di Roma

    • Cronaca

      Poliziotto ricoverato allo Spallanzani: "E' meningite". Paura tra i colleghi

    • Monteverde

      Centro islamico al posto di storico ristorante: tra "scherzo" e realtà, un cartello apre la polemica

    I più letti della settimana

    • Tufello: prova a stuprare una minorenne, lei reagisce e lo accoltella

    • Paura al Tufello: spari nel parco Kennedy, esploso proiettile contro un'auto

    • Si finge invalido e alla fermata del bus aggredisce e scippa anziana

    • Municipio III, furti e tentati stupri: "Ma l'assessora a sicurezza non risponde da mesi"

    • Vandali in azione a Serpentara: un estintore per distruggere l'orto didattico

    • Discarica lungo la ciclabile, a Sacco Pastore "si ribella" anche il materasso

    Torna su
    RomaToday è in caricamento