MontesacroToday

Talenti, l'immobile è ultimato e funzionante: ma il centro anziani rimane fantasma

Nei locali di via Gerolamo Rovetta, previsti per la terza età nella Convenzione di Parco Talenti, c'è un ufficio della società costruttrice. Il Coordinamento Rete Ecologica Montesacro: "Finito da 4 anni, va consegnato ai cittadini"

Il centro anziani promesso è "fantasma" ma il manufatto che dovrebbe ospitarlo è ultimato, in ottime condizioni e addirittura utilizzato come ufficio. Succede a Talenti in via Gerolamo Rovetta dove il quartiere, oltre al quel parco miraggio, attende anche la consegna di uno spazio che, previsto nell'Accordo di Programma, sarebbe dovuto alla terza età del territorio. 

Eppure quell'immobile, che appare pienamente funzionante, non è mai stato consegnato. A fare le pulci ai costruttori, ed in particolare alla ImpreMe S.p.A., il Coordinamento Rete Ecolgica che chiede spiegazioni circa lo status e soprattutto il futuro di quel manufatto che spetterebbe alla cittadinanza. 

"Di fatto, da almeno 4 anni (da osservazione esterna, senza entrare nel merito dell’operatività) l’immobile, intitolato ad Amerigo Mezzaroma, sito nella sopramenzionata area, appare in funzione, con transito di persone in orari diurni. Vista l’operatività dell’edificio, si presumeva che lo stesso fosse quindi stato consegnato al Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale. Tuttavia la presunzione era errata" - scrivono dal Coordinamento chiedendo delucidazioni in merito all'immobile "perduto" ricordando pure che, a oltre 15 anni dalla firma della Convenzione, Parco Talenti, "così come altre e numerose opere di urbanizzazione previste, non risulta ancora consegnato alla città". Un destino al quale la Rete Ecologica vorrebbe almeno sottrarre nell'immediato quel centro anziani. 

Da qui la richiesta di aiuto a Piazza Sempione per far luce su una delle tante cose rimaste sospese in un quartiere che dai costruttori deve davvero avere ancora molto: Parco Talenti in tutto lo splendore promesso in primis. 

"Appena il Coordinamento Rete Ecologica Montesacro ci ha segnalato questa anomalia ho scritto a Dipartimento Ambiente e PAU per avere dettagli e chiarimenti: ad oggi però non ci è giunta ancora nessuna risposta" - ha detto a RomaToday la presidente del Municipio III, Roberta Capoccioni. 

La minisindaca si è pure recata in sopralluogo in via Rovetta: "L'opera appare completa, in ottimo stato e anche molto bella. Ho sollecitato anche gli assessori del Campidoglio affinchè si interessino alla questione e perchè si giunga all'acquisizione dell'immobile nel patrimonio pubblico. Occorre smuovere l'iter e consegnare quello stabile alla cittadinanza" - ha sottolineato la minisindaca. 

Ma quale futuro per quei locali? Non è infatti detto che li vi sorga un centro anziani, almeno non solo quello. "Una volta acquisito - ha detto Capoccioni - vorremmo decidere con i cittadini quale sia la destinazione migliore: ad esempio occorre un luogo dove i giovani possano studiare in tranquillità, al momento c'è solo la biblioteca Flaiano al Tufello". 

Insomma a Talenti, scoperchiata la questione da parte dei cittadini, potrebbe arrivare una struttura polivalente: un centro anziani o un centro per giovani, forse un polo in condivisione. Tuttavia al momento quei locali risultano ancora indisponibili per la cittadinanza, seppur utilizzati a pieno da chi dovrebbe consegnarli. E la strada per averli potrebbe essere ancora lunga. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Due anni di giunta Raggi: le pagelle degli assessori

  • Incidenti stradali

    Incidente a Castel Porziano: cade dallo scooter e finisce travolto da un'auto, morto 36enne

  • Cronaca

    La truffa del finto parlamentare: così tre romani hanno rubato 20.000 euro a padre e figlio

  • Politica

    River, il Campidoglio se ne lava le mani e distrugge le casette. I rom: "Trattati come animali"

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento