MontesacroToday

Talenti: sigilli al Rione Rinascimento 2°

L’opera è stata realizzata in difformità rispetto all’autorizzazione. Dal 1 ottobre il cantiere è fermo per violazione edilizia

La costruzione realizzata sarebbe diversa rispetto a quella autorizzata. E’ questo il motivo per cui, dallo scorso 1 ottobre,  al cantiere del Rione Rinascimento 2, di proprietà di Pietro Mezzaroma e figli, sono stati apposti i sigilli.

Il comitato di quartiere “Talenti” e la Rete Nuovo Municipio IV ne avevano da tempo il sospetto. Per effettuare una verifica il 25 maggio 2009 avevano presentato una richiesta di accesso agli atti.

Un mese dopo, il 25 giugno 2009 il Dipartimento VI del Comune di Roma rispondeva: “Tenuto conto della quantità di documenti richiesti e dell'ampiezza dell'arco temporale a cui fanno riferimento. L’ufficio non è in grado di provvedere nei termini stabiliti dalla legge ad esibire copia dei documenti richiesti”.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento