MontesacroToday

Talenti: sigilli al Rione Rinascimento 2°

L’opera è stata realizzata in difformità rispetto all’autorizzazione. Dal 1 ottobre il cantiere è fermo per violazione edilizia

La costruzione realizzata sarebbe diversa rispetto a quella autorizzata. E’ questo il motivo per cui, dallo scorso 1 ottobre,  al cantiere del Rione Rinascimento 2, di proprietà di Pietro Mezzaroma e figli, sono stati apposti i sigilli.

Il comitato di quartiere “Talenti” e la Rete Nuovo Municipio IV ne avevano da tempo il sospetto. Per effettuare una verifica il 25 maggio 2009 avevano presentato una richiesta di accesso agli atti.

Un mese dopo, il 25 giugno 2009 il Dipartimento VI del Comune di Roma rispondeva: “Tenuto conto della quantità di documenti richiesti e dell'ampiezza dell'arco temporale a cui fanno riferimento. L’ufficio non è in grado di provvedere nei termini stabiliti dalla legge ad esibire copia dei documenti richiesti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento