MontesacroToday

Talenti, termosifoni spenti e scuola materna al gelo: genitori chiamano i carabinieri

La denuncia di Fratelli d'Italia: "Caudo ritiri deleghe ad assessora". Il Municipio installa termoconvettori "per scongiurare la chiusura"

Caldaia in blocco, termosifoni spenti e aule dalle temperature gelide: rientro a scuola da brividi per i bambini della materna De Gasperi, nel quartiere Talenti. 

Ad accogliere i piccoli alunni della scuola dell'infanzia classi tanto fredde da costringere i genitori a correre ai ripari: qualcuno ha scelto di riportare i propri figli a casa, altri di vestirli con abiti pesanti per evitar loro malanni. 

A Talenti termosifoni spenti e scuola al gelo

Condizioni di criticità note per la scuola di via Albertazzi, nonostante le richieste delle famiglie e il documento approvato dal parlamentino di Montesacro, da tempo alle prese con impianto di riscaldamento obsoleto e termosifoni a singhiozzo.

Così lunedì mattina, al rientro dalle vacanze di Natale, alcuni genitori, mossi da rabbia ed esasperazione, hanno chiamato i carabinieri per denunciare la situazione. 

"In quella scuola sembra impossibile avere un impianto di riscaldamento, a nulla è valsa la mozione di Fratelli d'Italia approvata all'unanimità dal Consiglio Municipale. Ci domandiamo come sia concepibile tanta incapacità, tanto lassismo, tanta sciatteria amministrativa e grossolana approssimazione da parte delle istituzioni municipali e locali" - hanno commentato in una nota in una nota il dirigente romano di Fratelli d'Italia, Francesco Filini, e la capogruppo in Municipio III, Giordana Petrella, pronti a chiedere le dimissioni dell'assessora alla Scuola del Roma Montesacro, Claudia Pratelli. 

Fratelli d'Italia invoca la dimissioni dell'assessora di Montesacro

"Non possiamo più accettare che una persona pagata dai cittadini per risolvere i problemi legati alla scuola continui a ricoprire un ruolo senza esserne all'altezza, senza risolvere i problemi. Raccoglieremo firme, presenteremo interrogazioni e mozioni di ogni ordine e grado, se necessario andremo insieme ai genitori a manifestare in Municipio, ma ora è arrivato il momento di dire basta: il Presidente Caudo si svegli dal torpore e le tolga le deleghe". 

La replica del Municipio III: "Termoconvettori per scongiurare chiusura"

Ed è proprio la delegata alla scuola del Municipio III a replicare alle accuse di lassismo: "La De Gasperi, come altre scuole del territorio, combatte da tempo con i problemi al riscaldamento: dalla scuola, dai genitori e dal Municipio sono state fatte innumerevoli segnalazioni ma nulla è stato risolto. Abbiamo inviato all'assessora Gatta ben cinque lettere sul tema per chiedere interventi urgenti: dal Comune nessuno ha risposto e nessuno si è sentito in dovere di assumersi qualche responsabilità". 

Caldaia in blocco, le aule della materna a 5 gradi: "Dal Comune nessun intervento"

Così il Municipio III, pur non essendo direttamente competente, ha scelto di agire da se installando nelle gelide aule della De Gasperi alcuni termoconvettori: "Un intervento straordinario messo in atto con le risorse del Municipio, in accordo con i tecnici e le famiglie, per scongiurare la chiusura della scuola. E' chiaro - ha detto Pratelli a Roma Today - che si tratta di una soluzione tampone: servono invece interventi strutturali e pianificati. Non è accettabile - ha concluso l'assessora - la logica dell'inverno come 'calamità' naturale". 

E oggi, mercoledì 9 gennaio, alla De Gasperi la ditta incaricata ha effettuato l'ennesimo intervento di manutenzione sull'impianto di riscaldamento: "Dalla scuola ci hanno confermato il corretto funzionamento, tuttavia verificheremo nei prossimi giorni tenendo alta l'attenzione anche sull'altra criticità del territorio: la Caterina Usai". 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • si trasferisca l'ufficio della petrelli e se serve tutto il municipio alla De Gasperi, lasciando alle classi i loro uffici... tanto sembra che li usino poco efficacemente.

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento