MontesacroToday

Salvamamme ha una nuova casa: a Talenti il punto di sostegno a famiglie in difficoltà

La "costola" di Montesacro del Salvamamme da Vigne Nuove alla Casa dei Diritti e delle Differenze 'Carla Verbano' in via Rovetta: "Sarà emblema dell'accoglienza"

Il Salvamamme di Montesacro si trasferisce a Talenti: il punto che offre sostegno alle famiglie in difficoltà, l'unica costola territoriale di quello centrale con sede in via Ramazzini, troverà spazio nella Casa dei Diritti e delle Differenze 'Carla Zappelli Verbano'. Firmato il protocollo tra gli uffici del Municipio III e l'associazione Attiva Montesacro. 

Il Salvamamme di Montesacro nella Casa dei Diritti

Un risultato ottenuto dopo un anno di gestazione: era infatti il 14 febbraio del 2019 quando il parlamentino di Piazza Sempione ha approvato la risoluzione a firma della consigliera Pd Sara Alonzi per l'utilizzo di alcuni locali di via Rovetta a tale scopo. 

"Ora quegli ambienti saranno l'emblema dell'accoglienza e del sostegno alle famiglie che maggiormente hanno bisogno di sostegno nel nostro territorio. Un altro tassello di cui andare fieri" - ha detto il presidente del III Municipio, Giovanni Caudo

Le attività del Salvamamme di Montesacro

Tra le attività garantite dal punto Salvamamme la raccolta e la distribuzione di abbigliamento e generi di prima utilità per l'infanzia, il servizio di supporto psicologico e amministrativo dedicato alle madri: tutto offerto in modo gratuito su casi segnalati dai Servizi Sociali.

"Nella convinzione che nessuno debba restare indietro e che a ogni persona, soprattutto a ogni bambino, - ha sottolineato Maria Concetta Romano, assessora alle politiche sociali del Roma Montesacro - si annoverandebbano venire offerte le medesime possibilità". 

"Il fatto che apra nella Casa dei Diritti e delle Differenze racconta bene il progetto ambizioso che abbiamo in mente per la casa intitolata a 'Carla Zappelli Verbano', inaugurata in occasione del festival 'una settimana del genere' realizzato a Novembre. Per le donne - ha aggiunto l'assessora alle Politiche Educative, Claudia Pratelli - servono servizi, spazi di socialità e solidarietà da animare con tutte le energie, istituzionali e associative, del territorio, che nel nostro caso sono tante. Siamo orgogliosi che l'attivita' del punto salvamamme possa continuare ad operare nel nostro municipio dando un sostegno alle mamme con bambini fragili e in difficoltà economiche".

Un anno per trasferire il Salvamamme da Vigne Nuove a Talenti

Un impegno, quello del Salvamamme dalla piccola sede di Vigne Nuove a quella di Talenti, che si è dunque concretizzato "in tempi congrui" - ha commentato Alonzi

"In un anno infatti, seppur tra molte difficoltà, grazie all’impegno della Giunta e alla pazienza dei volontari del Salvamamme, siamo riusciti a mettere la prima pietra per dare una casa più grande al punto Salvamamme, che in pochi anni ha rivelato essere un servizio volontario prezioso a sostegno dell’infanzia e di contrasto alla fragilità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento