MontesacroToday

Retake e commercianti insieme, “trattamento di bellezza” per Talenti

Sabato i volontari hanno rimosso adesivi, scritte e sporcizia da via Ugo Ojetti. Marchionne: “Atto di Giunta perché la via diventi cuore del quartiere e dello shopping”

Ennesima giornata di decoro partecipato in quel del Municipio III dove sabato i ragazzi di Retake, i commercianti della zona supportati dalla Confcommercio di Roma e l’Agep hanno rimesso a nuovo via Ugo Ojetti.

Per la strada di Talenti un vero e proprio “trattamento di bellezza”: adesivi rimossi, scritte cancellate, segnali stradali e pattumiere  ripuliti così come muri e serrande.

Un passo verso la riqualificazione della zona per la quale Piazza Sempione pensa in grande: “Nella prossima Giunta presenterò un progetto di riqualificazione della via, affinché torni a essere il cuore del quartiere e dello shopping, al pari del centro di Roma” – ha annunciato il Presidente del Municipio III, Paolo Marchionne, presente all’iniziativa con l’Assessore capitolino al Commercio, Marta Leonori.

Già da settembre l’Amministrazione con la rete dei commercianti inizierà ad attuare un protocollo per azioni pubbliche e private per il decoro della più importante via commerciale del Municipio, “a partire – ha sottolineato Marchionne - dalla manutenzione del verde, della segnaletica, l’abbattimento delle barriere architettoniche,  la riparazione di panchine e arredi stradali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento