MontesacroToday

Talenti ostaggio di rapine e furti: il tavolo per la sicurezza lo fanno residenti e commercianti

Avviato il tavolo permanente e auto gestito: idea vigilanza privata a protezione del quartiere

Serrande squarciate e attività commerciali depredate, furti in appartamento e rapine: Talenti nella morsa della criminalità. Una scia di furti e razzie che va avanti da mesi.

Nel mirino delle bande non solo bottini più che appetibili, oltre ad una gioielleria al confine con il IV Municipio, ad essere stati svaligiati anche molti negozi nel cuore del quartiere del III: una gelateria, diversi bar e addirittura una farmacia. 

Da li il senso di insicurezza diffuso che ha spinto residenti e commercianti di Talenti ad unire le forze per tentare di trovare un argine alla criminalità. 

Talenti: idea vigilanza privata contro furti e rapine

Vigilanza privata: quello a cui stanno pensando gli abitanti di quel quadrante del Montesacro impegnati in una sorta di tavolo permanente sulla sicurezza del tutto auto gestito. 

Di recente la prima riunione: un incontro per stabilire obiettivi e priorità. "In questi ultimi mesi abbiamo raccolto tantissime segnalazioni su furti e rapine nel nostro quartiere: la situazione emersa è preoccupante. Per questo abbiamo deciso di agire e pensare alla vigilanza privata" - hanno detto a RomaToday Marco Buccilli e Giancarlo Conte, residenti tra i promotori dell'iniziativa. 

Nel Municipio III nessuna ronda

Nessuna ronda, tengono a sottolineare da Talenti: il quartiere, se le condizioni e le risorse economiche lo permetteranno, ingaggerà dei vigilantes. "Vogliamo che ad agire siano persone qualificate affinchè nulla sfoci in situazioni ben più spiacevoli dei furti". 

Un modello di protezione del quartiere in costruzione: "Per adesso il nostro progetto è solo embrionale, pensiamo di partire con la vigilanza notturna nel quadrante più a rischio: una zona pilota, circoscritta, che si estenda alle vie principali. Quelle più bersagliate dalla microcriminalità"

Ma non solo vigilanza privata come argine all'insicurezza: gli abitanti di Talenti viaggiano su un doppio binario tentando pure la sensibilizzazione delle forze dell'ordine e degli organi preposti alla sicurezza.

"Vogliamo tornare ad avere un quartiere sicuro e vivibile, per questo - concludono da Talenti - siamo pronti ad autotassarci e colmare le lacune: attraverso la vigilanza privata vogliamo coprire quelle situazioni che purtroppo ad oggi le forze dell'ordine, con scarse risorse di uomini e mezzi, non riescono ad affrontare". 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento