MontesacroToday

Piccolo Emporio Sociale, il "market solidale" dove per fare la spesa non serve denaro

Il servizio è dedicato a famiglie e persone in difficoltà socio economica del Municipio III: per loro una card da 300 punti attraverso la quale acquistare prodotti e generi alimentari

Sostenere le persone e le famiglie in difficoltà socio economica residenti nel Municipio III: questo lo scopo del Piccolo Emporio Sociale, il negozio solidale che ha aperto i battenti nella casa del Parco della Cecchina. 

Piccolo Emporio Sociale

Un piccolo supermarket dove alcuni utenti, messi in elenco dai servizio sociali del Roma Montesacro, possono acquistare generi alimentari e per l'igiene personale senza denaro. 

Sì perchè la spesa nel Piccolo Emporio Sociale, sostenuto con i fondi dell'Otto per Mille della Chiesa Valdese e realizzato dalla Cooperativa Sociale Ambiente e Lavoro Onlus in partenariato con A.D.A. Lazio - Associazione per i Diritti degli Anziani, si fa attraverso una tessera a punti. 

Nell'Emporio Sociale la spesa si fa "a punti"

Trecento in sei mesi, con possibilità di proroga, i punti a disposizione per ogni card. Una volta entrati nel Piccolo Emporio Sociale la tesserina, bianca e con il codice fiscale del suo possessore, viene scansionata e da li vengono scalati punti in base alla spesa effettuata. 

Sugli scaffali ordinati del Piccolo Emporio Sociale di Talenti l'indicazione dei "prezzi": pasta 3 punti, marmellate 5, biscotti 6, generi alimentari in scatola 4, saponi 6 punti, pannolini 7, olio d'oliva 12 punti. 

Circa trenta coloro che al momento usufruiscono del servizio: "Ma - spiega Giulia della cooperativa Sociale Ambiente e Lavoro onlus - puntiamo ad allargare il bacino di utenza: vogliamo raggiungere le 50 persone. Al momento si rivolgono a noi più che altro anziani soli e adulti, 6 o 7 le famiglie con minori". 

A fine dicembre il finanziamento della Chiesa Valdese si esaurirà "ma - dicono dalla cooperativa - il progetto proseguirà grazie al supporto del Banco Alimentare di Roma". 

Il Piccolo Emporio Sociale vicino alle persone

Così il Piccolo Emporio Sociale è diventato un importante punto di riferimento per i bisognosi del Montesacro. 

"Poter fare la spesa senza preoccuparsi di avere le risorse necessarie è importantissimo. Purtoppo ci sono tante persone in queste condizioni nel nostro municipio. L'Emporio Sociale - ha spiegato Giovanni Caudo, presidente del Municipio III - servirà a stare ancora più vicino alle persone fragili, agli ultimi. Questo spazio si aggiunge a quello di via Ottorino Gentiloni dedicato all'ospitalità dei senzatetto: una struttura che vogliamo implementare. Il Municipio ha questo di bello: si sta vicino agli ultimi ma si immaginano anche visioni di come devono essere cambiati alcuni spazi. Lavoriamo su tutti i livelli 'il marciapiede e il cielo'. Questo Emporio, per il quale ringrazio la Chiesa Valdese, la cooperativa e i volontari, ci dà particolarmente soddisfazione perchè è vicina alle persone e alle loro necessità". 

"Questo è un punto importante per aiutare concretamente le famiglie e gli anziani che si trovano in difficoltà. Speriamo che l'iniziativa - ha aggiunto l'assessora al Sociale, Maria Concetta Romano - possa dare un ulteriore sostegno a singoli e nuclei fragili del nostro territorio". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento