homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Montesacro Today

Buco nel muro per rubare al nido: al Cocco e Drilli decimo furto in sette mesi

Ancora un'intrusione in via Clelia Bertini Attilj: muro abbattuto e cucina saccheggiata. Maccaroni: "Ci dichiariamo impotenti come forze dell'ordine". Filini: "Situazione fuori controllo"

Rientro al nido tra incredulità, sgomento e rabbia al Cocco e Drilli di Talenti: nel week end ignoti si sono infatti introdotti nuovamente nella struttura scolastica del Municipio III per fare razzia di cibo dalla dispensa. Non un furto normale: i ladri, per aggirare le grate installate di recente da Piazza Sempione, hanno dovuto buttare giù un muro per raggiungere e accaparrarsi derrate alimentari e utensili da cucina. 

DECIMO FURTO - Per il nido di via  Clelia Bertini Attilj questo è il decimo furto dall'inizio dell'anno scolastico: dieci intrusioni con l'ultima, quella di metà febbraio, fallita tanto da spingere i furfanti a vandalizzare la struttura di Talenti

ISTITUZIONI E FORZE DELL'ORDINE IMPOTENTI - "A questo punto siamo costretti a dichiararci impotenti, come fanno già le forze dell'ordine, che in questi mesi malgrado le rassicurazioni, non hanno prodotto alcun risultato concreto. Chi ruba e distrugge i nostri nidi è libero di scorrazzare in giro per il municipio" - ha commentato Marzia Maccaroni, presidente della Commissione Scuola a Piazza Sempione, sottolineando come non sia più accettare passivamente "l'impotenza di chi dovrebbe rendere più sicura la città". 

COLPO A CREDIBILITA' - "Come Municipio - ha aggiunto - non possiamo più tollerare l'onere di dover difendere da soli i nostri nidi. Questi continui furti con danni e sfregi rappresentano un colpo durissimo alla credibilità della città e di chi dovrebbe renderla sicura".  

SITUAZIONE FUORI CONTROLLO - Sulla vicenda è intervenuto anche Francesco Filini di Fratelli d'Italia che non ha risparmiato critiche all'Amministrazione del Terzo: "La situazione è letteralmente fuori controllo, la Giunta Marchionne non è stata minimamente capace di contrastare una piaga che ormai dilaga in III Municipio, dove - ha sottolineato - i ladri sono oramai liberi di scorrazzare per le scuole, per i garage, per le case: ovunque". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • quello che manca in Italia è la certezza della pena...e così siamo la patria dei delinquenti

  • siamo pieni di "risorse"

Notizie di oggi

  • Politica

    La scure sui centri antiviolenza: "Sottratti fondi nel bilancio per 300mila euro"

  • Cronaca

    Prende a pugni il rivale e lo manda in coma: 25enne arrestato per tentato omicidio

  • Cronaca

    Torre Spaccata, nessuno ha le chiavi e l'Inail non apre: tensione tra utenti e personale

  • Fiumicino

    Fiumicino, emergenza rifiuti: rimossi dalla strada armadi e materassi

I più letti della settimana

  • Brucia Porta di Roma: incendio distrugge 30 ettari di Parco delle Sabine

  • Roma brucia ancora: oltre 50 interventi, alte fiamme a Casale Nei

  • TMB Ama Salaria, nessuna speranza di chiusura: "Assedieremo la Raggi"

  • Monte Sacro, litiga con la moglie e picchia i carabinieri: arrestato

  • E' emergenza sterpaglie: 130 incendi tra Roma e provincia

  • Rapina una prostituta armato di roncola, arrestato 32enne

Torna su
RomaToday è in caricamento