MontesacroToday

Nidi saccheggiati a Talenti: si pensa ad allarme perimetrale e riduzione rette

Piazza Sempione corre ai ripari contro ladri e vandali: per il Cecchina sistema di allarme collegato a forze dell'ordine. Corbucci: "Stop a razzie e impunità. Comune tenti di risarcire genitori"

Quattro furti in quattro giorni: questo il dato di Talenti che fa riflettere sul grado di sicurezza e inviolabilità, praticamente pari a zero, delle strutture scolastiche con particolare riferimento a quelle isolate e dunque inevitabilmente più esposte alle cattive intenzioni di malviventi e furfanti. 

Un destino che nel Municipio III condividono il Cocco e Drlli, il Principe Ranocchio e il Cecchina di recente saccheggiati e devastati da ignoti nonostante grate e porte blindate costate alle casse pubbliche migliaia di euro. 

"La causa di questi continui furti, ormai, non è più soltanto la ricerca di cibo, ma la certezza dell’impunità. Sono convinto che la nostra frustrazione sia la stessa che provano le forze dell’ordine, davanti all’impotenza di riuscire a fermare la violenza di chi distrugge i nostri nidi e la serenità di decine di famiglie che portano li i propri bimbi" - ha commentato le ultime vicende l'Assessore alla Scuola del Municipio III, Riccardo Corbucci, annunciando come Piazza Sempione abbia deciso di installare al nido Cecchina un impianto d’allarme perimetrale esterno, collegato con la sala operativa delle forze dell’ordine, che entrerà in azione non appena gli intrusi si avvicinino alla struttura.

Ma c'è di più. Il Municipio III ha chiesto a Roma Capitale di ridurre le rette dei nidi colpiti "per tentare - ha detto l'Assessore - di risarcire in minima parte i genitori, che sono ormai costretti da mesi a trovare soluzioni alternative per i propri figli, ogni qualvolta il nido viene chiuso a causa dei danni provocati". 

Insomma nel Montesacro nessuno vuole soccombere a criminalità e razzie: nidi più sicuri, impianti d'allarme funzionanti ed efficaci quanto previsto per le strutture più a rischio nella speranza che spese da migliaia di euro, impegno e buone intenzioni bastino a porre fine ad un'escalation di furti che a Talenti si sta facendo davvero preoccupante. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento