MontesacroToday

A Talenti è emergenza furti: nido saccheggiato per la terza volta in una settimana

Al Cocco e Drilli le telecamere ripristinate poco prima distrutte dai ladri. I genitori: "Così non si può andare avanti". Intanto i residenti si organizzano per controllo di vicinato

"Hanno rubato ancora nel nido dei nostri figli" - a parlare sono i genitori dei bambini del nido Cocco e Drilli di Talenti dove questa notte è avvenuta l'ennesima incursione. La terza in appena una settimana. 

Al nido di Talenti terzo furto in una settimana

In cucina e sugli scaffali della dispensa ben poco da portare via così i ladri hanno pensato bene di devastare l'impianto di videosorveglianza ripristinato dopo l'ultimo furto. 

Già perchè, oltre a carne e formaggio sottratti dalla mensa dei bambini, l'ultima volta il danno maggiore si era registrato ai danni della tecnologia che dovrebbe fungere da deterrente: telecamere strappate dal perimetro della struttura e dalle pareti di aule e corridoi, scaraventate a terra e distrutte. Ambienti messi a soqquadro, tanto contaminati da costringere i 69 piccoli di via Clelia Bettini Attilj a tornare a casa. 

Telecamere distrutte dai ladri

Anche questa notte le telecamere, riparate e ripristinate proprio il giorno prima, non sono state risparmiate: a salvarsi solo un'ala del nido dove oggi i piccoli condividono la didattica. "Oggi i bambini sono a scuola, ma tutti spostati nella sezione dei 'piccoli' che è l'unica del nido dove i ladri non sono entrati. Un furto fotocopia dell'ultimo" - ha raccontato a RomaToday uno dei papà del Cocco e Drilli. 

Per le famiglie un disagio continuo: "Ogni mattina conviviamo con l'incognita di non poter portare i nostri figli a scuola. Così non si può andare avanti: bisogna tutelare questa struttura che, oltretutto, - sostengono i genitori - è d'eccellenza". 

Il nido Cocco e Drilli nel mirino dei ladri: "E' emergenza"

"E' evidente che la situazione del nido di Talenti rappresenta un'emergenza e per questo va affrontata come priorità. Servono grate e un sistema di sicurezza più efficace per difenderla dai furti continui. Oltre a tali strumenti, per quanto sta accadendo a Talenti, con razzie in negozi, appartamenti e centri sportivi, urge un controllo più capillare del territorio" - ha commentato il consigliere di Forza Italia in Municipio III, Riccardo Evangelista. 

"Nascosta nell'armadio per sfuggire ai ladri": a Talenti cresce la paura per i continui furti

A Talenti è emergenza furti

Un quartiere, quello di Talenti, dove i residenti non esitano a parlare di "emergenza furti". Lo sanno bene gli abitanti di via Gaspara Stampa e dintorni alle prese con incursioni continue in garage e appartamenti: razzie effettuate anche in pieno giorno con una delle vittime costretta addirittura a nascondersi nell'armadio per sfuggire alla furia dei malviventi. Non si salvano attività commerciali e centri sportivi con l'ASD Montesacro privata di tutte le apparecchiature elettroniche del PalaFucini

Controllo di vicinato e sicurezza partecipata quanto stanno escogitando alcuni dei residenti: chat e gruppi per uscire da anonimato e indifferenza, per porsi come ostacolo alla microcriminalità. Talenti ha paura. 
 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Marito e moglie morti in casa a Tomba di Nerone, ipotesi omicidio-suicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento