MontesacroToday

Denuncia dei centri sociali: "Aggrediti da CasaPound davanti allo Zio d'America"

Tre ragazzi, uno dei quali appartenenti ai collettivi studenteschi sarebbero stati "aggrediti nel quartiere Talenti da un gruppo di neo fascisti" in via Ugo Ojetti

alim3773_1Tre ragazzi  tra i 17 e i 19 anni accerchiati da un gruppo di circa 15 persone e picchiati con caschi e bastoni. L'aggressione sarebbe avvenuta davanti al bar “Zio di America” in via Ugo Ojetti. A riferirlo è un esponente del centro sociale Astra, Luca Blasi. Tutti i ragazzi aggrediti apparterrebbero ai collettivi studenteschi.  Le vittime dell'aggressore - riferiscono dai centri sociali - avrebbero riconosciuto negli aggressori almeno un esponente di Casapund. Alle 13 è stata convocata una conferenza stampa nei locali del consiglio del Municipio IV in cui verranno dati i dettagli dell'aggressione.
Gianluca Peciola, consigliere provinciale di Sel, dichiara: “È gravissimo l'episodio di questa notte che ha portato all'aggressione di tre ragazzi di sinistra nel quartiere Talenti. Laddove si afferma la presenza dell'estrema destra in città aumentano gli episodi di violenza politica e le limitazioni della libertà di espressione del pensiero. Il Comune e la Prefettura chiudano gli spazi di aggregazione della destra estrema in città. Il sindaco Alemanno prenda chiaramente le distanze da formazioni politiche che ancora si ispirano al fascismo”.
Durissima la presa di posizione di Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio, e Benedetto Fucà, coordinatore dei giovani democratici di Montesacro: "L'episodio di questa notte che ha portato all'aggressione di tre giovani nel quartiere Talenti davanti al bar "Zio d'America" rappresenta un episodio gravissimo e segnala a quale livello di tensione sia arrivata la situazione in IV Munivipio a causa dell'irresponsabilità del Sindaco Gianni Alemanno e del Presidente del IV Municipio Cristiano Bonelli che hanno consentito l'occupazione di uno stabile ex Acea in via Val d'Ala a Conca d'Oro, a seguito della folle occupazione della scuola Parini".
"Il Comune si assuma la responsabilità di espellere dal IV Municipio quelle aggregazioni di estrema destra che in queste settimane hanno portato un clima di violenza e di esasperazione, ottendendo l'avallo delle Istituzioni che in IV Municipio per voce di una consigliera del Popolo delle Libertà hanno persino avuto solidarietà. Non è bastata la presenza del Presidente Cristiano Bonelli alle celebrazioni del 25 aprile per abbassare i toni e stemperare il clima. L'unica soluzione è che la politica degli sgomberi tanta cara al Sindaco quando si tratta dei nomadi, venga applicata anche ai gruppi estremisti che si sentono liberi di utilizzare la violenza per le strade dela nostra città".

In una nota CasaPound Italia respinge le accuse: "CasaPound Italia non c’entra assolutamente nulla con l’aggressione che secondo i Collettivi sarebbe avvenuta nella notte a Talenti. Come al solito però gli antifascisti militanti non perdono occasione per fomentare l’odio e alimentare quella logica degli opposti estremismi nella quale sguazza chi cerca alibi ai propri comportamenti violenti e mafiosi".

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento