MontesacroToday

Montesacro, cittadini “sentinelle dell’aria”: arriva il campionatore che misura lo smog

A Piazza Sempione installato un dispositvo per misurare i livelli di biossido di azoto (NO2): "Misurazioni dal basso per mettere in campo strategie verso territorio meno inquinato e più sostenibile"

Cittadini “sentinelle dell’aria”. Montesacro aderisce alla terza edizione di 'NO2, NO grazie!', iniziativa promossa dall’associazione Cittadini per l’Aria che invita gli abitanti a collaborare direttamente in un’attività di monitoraggio dei livelli di NO2: ossia il biossido di azoto, uno dei più pericolosi inquinanti presenti nell’atmosfera delle nostre aree urbane.

Obiettivo quello di contrubuire alla raccolta di dati utili a supportare l’adozione di nuove misure per la riduzione del traffico da parte delle amministrazioni cittadine.

Smog, a Montesacro il campionatore che misura biossido di azoto

Uno dei campionatori di NO2 è stato posizionato a Piazza Sempione: il dispositivo di misurazione nel periodo di esposizione, anche a Montesacro previsto dall’8 febbraio al 7marzo, raccoglierà per assorbimento il biossido di azoto (NO2) presente nell’aria nel punto dove è stato installato. 

I dispositivi saranno poi analizzati in laboratorio e da ultimo i ricercatori del Comitato Scientifico valuteranno i dati per ottenere la mappatura precisa delle concentrazioni di NO2 (e il loro impatto sanitario) misurate in ciascun punto di monitoraggio. L’appuntamento finale è per maggio quando tali dati verranno ufficialmente resi noti e creeranno un database unico che verrà messo a disposizione delle amministrazioni.

Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 9 febbraio

Montesacro, cittadini "sentinelle dell'aria"

“L'aspetto nuovo e interessante di campagne come quella "NO2, NO Grazie" è che il monitoraggio realizzato direttamente dai cittadini (dal basso) ci rende più consapevoli del fatto che la questione ambientale non è un tema lontano, da addetti ai lavori, ma ci tocca tutti e investe i nostri comportamenti quotidiani. Siamo in una fase storica in cui l'allarme lanciato dagli scienziati e dalle organizzazioni ambientaliste rischia di essere oggetto di una grande rimozione collettiva, una narrazione che apparentemente viene accolta ma poi di fatto ben poco si fa nella direzione concreta di cambiare l'organizzazione delle nostre città e dei nostri sili di vita” – ha commentato alla vigilia dell’installazione del campionatore il vicepresidente e assessore alla Mobilità del Municipio III, Stefano Sampaolo

Inquinamento, Municipio III: "Vogliamo territorio maggiormente sostenibile"

“La costante emergenza smog, affrontata spesso in maniera disomogenea ed estemporanea, con sforamenti quotidiani dei limiti previsti per le polveri sottili, obbliga ad intervenire per invertire la rotta al fine di salvaguardare la salute del nostro ecosistema urbano. La città di Roma – ha sottolineato Matteo Zocchi, capogruppo della Lista Civica Caudo Presidente - ha bisogno di un’inversione di tendenza: urgono efficaci strategie antismog, politiche locali mirate ed integrate che riguardino tutte le fonti inquinanti, dalla mobilità ai riscaldamenti, dall’agricoltura alla produzione di energia elettrica. La campagna 'NO2, NOgrazie!', in collaborazione con Salvaciclisti Roma, contribuirà ad elaborare nuove misure e a progettare interventi strutturali con l’obiettivo di rendere il III Municipio maggiormente sostenibile, obiettivo al quale ci siamo dedicati sin dall'inizio del nostro mandato”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento