MontesacroToday

Funerali laici a Montesacro, istituita la Sala del Ricordo: è il secondo Municipio ad averla

Lo spazio sarà allestito nella sala al pian terreno dove si celebrano anche i matrimoni: ecco come inoltrare la richiesta per utilizzarla

Il Municipio III ha istitutito la 'Sala del Ricordo'. Il Roma Montesacro, in esecuzione della memoria di Giunta dell'11 febbraio 2019, ha destinato uno degli spazi della sede istituzionale di Piazza Sempione allo svolgimento di cerimonie di saluto non religiose e in assenza di feretro, per i defunti residenti nel territorio. E' il secondo municipio a Roma, dopo il X, a disporne

In Municipio III istituita la Sala del Ricordo

Ad oggi infatti, sebbene l'Aula Giulio Cesare abbia approvato una mozione per istituire una "sala del commiato" in ognuno dei quindici municipi della Capitale, oltre a Ostia, tali cerimonie laiche risultavano eseguibili solo al Verano o al Cimitero Flaminio. 

Dal mese di agosto anche a Montesacro, dove però non sarà possibile ospitare anche la salma. La Sala del Ricordo del Municipio III sarà allestita all'occorrenza in quella al piano terra dove generalmente si celebrano i matrimoni: "l'unico  locale  del  Municipio  adeguato,  sia  in  termini  di  spazio  (accoglienza  fino  a  30  persone)  sia  in  termini  diarredamento, allo svolgimento di cerimonie" - si legge nella determina dirigenziale. 

"Con l'istituzione della Sala del Ricordo - chiarisce Maria Concetta Romano, assessora alle Politiche Sociali del III Municipio - abbiamo accolto l'esigenza di numerosi cittadini residenti nel nostro quartiere che richiedevano un luogo idoneo alla commemorazione civile dei defunti. Un luogo dove poter ricordare la persona amata, vicino ai luoghi dove si era concentrata la loro vita e i loro rapporti umani. Purtroppo, nei locali municipali non avendo i requisiti di legge non è stato possibile istituire una Sala del Commiato che permetta di ospitare anche la salma, ma istituendo la Sala del Ricordo questa Amministrazione, proprio perchè nella nostra società multiculturale il rito funebre o il momento di partecipazione al ricordo deve essere garantito a tutti, al di la' di qualsiasi orientamento culturale, filosofico e religioso, ha voluto fare un piccolo passo verso quei cittadini che si sono professati in vita atei, laici o comunque non professanti alcun tipo di religione."

Spazi per funerali di ogni religione: il Consiglio vota per istituire le "sale del commiato"

I funerali laici nella sala dei matrimoni

Fiori d'arancio e commemorazioni a Piazza Sempione dovranno dunque convivere: per questo l'utilizzo della sala matrimoni allo svolgimento dei commiati sarà consentito solo il lunedì ed il mercoledì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.30. 

Per poterla utilizzare basterà compilare l'apposito modulo disponibile online su sito istituzionale del Terzo ed inviarlo, corredato di copia del documento di identità, al Municipio Roma III - Ufficio protocollo di via Umberto Fracchia 45 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 -12.00 e martedì e giovedì anche dalle 14.00 -16.00), o tramite PEC all'indirizzo protocollo.municipioroma03@pec.comune.roma.it.

Le domande potranno pervenire: entro il venerdì precedente, per le celebrazioni del lunedì pomeriggio; entro il lunedì precedente, per le celebrazioni del mercoledì pomeriggio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento