MontesacroToday

III municipio, primarie centrosinistra: il Pd candida Paola Ilari

La segretaria del Pd in Municipio III correrà nella sfida interna alla coalizione verso la massima carica di Piazza Sempione: ancora ignoti i nomi degli altri sfidanti

Il Partito Democratico ha scelto: sarà Paola Ilari la candidata che correrà alle primarie della coalizione per scegliere il candidato presidente del centrosinistra in Municipio III.  

Un nome sul quale sin dall'indizione di nuove elezioni vi erano davvero pochi dubbi: la Ilari, già segretaria del Pd del Terzo, era stata indicata da subito come possibile candidata alle primarie e così è stato. Ilari, renziana, bilancerà dunque la candidatura in VIII dello zingarettiano Enzo Foschi. 

Paola Ilari candidata del Pd alle primarie

Eletta segretaria del Pd del Municipio III nel luglio scorso, con la sua lista ad ottenere 123 voti in più rispetto a quella dell'ex minisindaco Paolo Marchionne, Ilari si troverà adesso davanti alla sfida delle primarie di coalizione. Il confronto interno al centrosinistra si dovrebbe tenere anche in Municipio III il 28 aprile. Ma se in quel di Garbatella il ventaglio degli aspiranti candidati presidente della coalizione è già quasi del tutto delineato, a Montesacro l'ala più a sinistra è ancora alla ricerca di una figura da proporre. 

L'incognita degli sfidanti

Profilo fortemente civico e una personalità in grado di unire e trovare magari anche il favore di chi, all'interno del Pd del III, non ha gradito la candidatura di Ilari. Il nome della segretaria del Pd del Municipio III ha infatti spaccato partito e assemblea. Malumori per la "forzatura" nell'area zingarettiana che, seppur sconfitta al congresso, a Montesacro risulta forte e solida avendo pure portato dentro al vecchio Consiglio di Piazza Sempione ben tre, su quattro consiglieri Dem, dei suoi esponenti. 

Una candidatura "non unitaria", quel che trapela dal Pd del III. Ma il dado è tratto: Ilari correrà per il Partito Democratico alle primarie.

L'appello alla coalizione "larga e coesa"

Intanto, in attesa di conoscere i nomi dei suoi sfidanti, la segretaria del Pd del Municipio III ringrazia per la fiducia: "L’obiettivo principale, sul quale mi adopererò fin da subito, è quello di contribuire alla costruzione di una coalizione larga e coesa, che dalle primarie alle elezioni elabori assieme ai cittadini un programma serio di rigenerazione del nostro territorio. Il compito che ci aspetta è arduo, perché oltre a ripristinare la normalità di una buona amministrazione, capace di gestire la raccolta di rifiuti, tappare le buche nelle strade, programmare la manutenzione di alberature ed edifici scolastici, sarà fondamentale restituire una visione che rimetta al centro la qualità della vita delle persone" - ha scritto dando la notizia della sua candidatura.

"I municipi possono dare un grande contributo nella lotta alle nuove povertà, al contrasto alla solitudine, riaccendendo le attività nei quartieri più popolari, promuovendo iniziative sociali e culturali, riqualificando servizi e programmando una viabilità, che consenta alle persone di perdere meno tempo possibile negli spostamenti. In questi anni abbiamo perso troppi luoghi di aggregazione sociale e culturale, che rappresentano invece il sale essenziale di una comunità". 

Poi l'appello alla coalizione e ai futuri compagni di viaggio: "Tutto questo non potrà mai realizzarlo una persona sola. Per rigenerare il nostro municipio serve una squadra che apra le Istituzioni alla cittadinanza attiva e che abbia voglia di condividere problemi e soluzioni. Con questo spirito - ha concluso Ilari - ho accettato di far parte di questa squadra e se i cittadini lo vorranno di poterla rappresentare con passione e dedizione". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento