MontesacroToday

Quartieri al buio nel Municipio III: "Atti vandalici? In baraccopoli cumuli di cavi sguainati"

Il report di Piazza Sempione sui disservizi dell'illuminazione pubblica non convince il capogruppo NCD, Cristiano Bonelli: "Sono elezioni imminenti ad illuminare quartieri"

Strade al buio da Serpentara a Cinquina passando per Nuovo Salario, Valli e Casale Nei. Alla base dei disservizi - secondo un dettagliato report di Piazza Sempione e ACEA - ci sarebbero tentativi e furti di cavi oltre a numerosi episodi di vandalismo con il danneggiamento di cabine e quadri elettrici.

Un resoconto che così come è stato presentato non convince il capogruppo NCD del Municipio III, Cristiano Bonelli, che attribuisce tali situazioni all'illegalità dilagante in un territorio dove sono molti gli insediamenti abusivi presenti. 

MUNICIPIO III, QUARTIERI AL BUIO - "Nell'annunciare la notizia 'esclusiva' il Presidente descrive dettagliatamente le cause dei continui disservizi e scopre che alcune centraline di Acea sono state 'solo' vandalizzate ma non dice che in realtà 'ignoti' (non giovani annoiati diventati vandali) provano con ogni mezzo ad interrompere il passaggio della tensione elettrica dalle centraline per poi agire in sicurezza ed operare il furto dei cavi in rame" - attacca Bonelli invitando Marchionne a recarsi presso una delle  numerose baraccopoli dislocate "e tollerate" un po' ovunque in III Municipio "per vedere la quantità di cavi sguainati che viene 'lavorata' da coloro che indisturbati vivono nei campi abusivi, gli stessi che furono ospitati, con il suo consenso,per una notte all'interno della sede istituzionale di Piazza Sempione".

TOMBINI RUBATI VIADOTTO PRESIDENTI - Dunque secondo l'ex minisindaco sarebbero le imminenti elezioni a illuminare i quartieri: "Ci dobbiamo aspettare ora che Marchionne durante il suo lungo tour della campagna elettorale si ritrovi lungo il viadotto dei Presidenti ad annunciare alla stampa la sparizione di una cinquantina di tombini da parte di una banda di pensionati romani?" - si domanda ironico definendo "l'operazione recupero credibilità che il Presidente e la sua Giunta stanno mettendo in campo" non solo "patetica" ma anche "ridicola" visto che ormai i cittadini - sostiene Bonelli - "hanno capito chiaramente quanto inaffidabili sono stati in oltre due anni, gli amministratori al comando del nostro Municipio". 

"Continueranno i cittadini a segnalare ad Acea i disservizi e saranno i cittadini tra pochi mesi - ha concluso il capogruppo NCD - a punire chi in due anni e mezzo ha disatteso le loro aspettative". 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Mi dite quali parole ho usato che ritenete offensive ? Ogni comentre che faccio è così ma la libertà di parola non esiste più ?

  • Bravi complimenti continuate così se vi coordinate riuscirete presto a mettere Roma al buoi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scontrino omofobo, i titolari: "Contro di noi minacce e uno striscione di Forza Nuova"

  • Cronaca

    Spari in pieno giorno alla Borghesiana: terrore tra i passanti

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale sull’Aurelia: morta una giovane mamma, grave una coppia

  • Politica

    Atac, concordato a rischio. L'Anac boccia la proroga: "Seri dubbi su legittimità"

I più letti della settimana

  • Sciopero treni: 21 e 22 luglio Trenitalia e Italo a rischio

  • Casamonica l'erba cattiva di Roma: estorsioni e spaccio 31 arresti. Tra le vittime anche Marco Baldini

  • Incidente frontale sull’Aurelia: morta una giovane mamma, grave una coppia

  • Scomparso da 10 giorni: Matteo Barbieri trovato morto sulla Braccianese, avrebbe avuto un incidente

  • La morte di Caterina Pangrazi: la verità sull'incidente di Corso Vittorio dalle telecamere

  • Rally di Roma Capitale, strade chiuse e linee bus deviate: tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento