MontesacroToday

I termosifoni della scuola non funzionano: a Montesacro 480 bambini al gelo

La problematica denunciata dalla preside dell'IC Maria Montessori: "Da febbraio scorso nessuno è intervenuto". Il Municipio III scrive all'assessora Gatta

Termosifoni spenti e classi gelide, tanto fredde da costringere gli alunni dell'IC Maria Montessori di Montesacro a stare tra i banchi di scuola e svolgere la propria attività didattica con giacche e piumini. 

A Montesacro 480 bambini al gelo

Ventiquattro le aule interessate, oltre mensa e laboratori. Esposti alle temperature gelate 480 bambini, dai 3 ai 13 anni. La denuncia è arrivata all'agenzia Dire dalla dirigente scolastica di viale Adriatico, Angela Gallo: "Non sappiamo più come fare, abbiamo fatto segnalazioni già dallo scorso febbraio, sono intervenuti ma a quanto pare senza risolvere il problema" - ha raccontato la preside.

Un guasto che in nove mesi non è stato risolto con la dirigente scolastica a scrivere a Comune, Municipio, cooperativa incaricata della manutenzione e pure alla Procura della Repubblica "Con espressa richiesta di interventoper eventualmente accertare condotte attive e/o omissive che abbiano determinato tale gravissimo stato di cose.

L'iter per le scuole, in caso di guasti o malfunzionamenti, prevede la segnalazione tramite una scheda fornita dal Municipio, il III nel caso dell'IC Maria Montessori. 

Nelle scuole di Montesacro termosifoni a singhiozzo: "Da tre giorni bambini al gelo"

La preside: "Così si ammalano alunni e docenti"

Una volta fatta la segnalazione però alla scuola nessuno comunica più nulla: "Non ci viene detto se interverranno e quando lo faranno, noi vediamo solo gli effetti. Non abbiamo poteri per risolvere il problema, non abbiamo informazioni sulle tempistiche e non posso sospendere il servizio: così - sottolinea la dirigente scolastica - si ammalano operatori e bambini". 

Una problematica già segnalata nei mesi scorsi da Piazza Sempione al Dipartimento SIMU che ha competenza sugli impianti. Ripristino del riscaldamento e manutenzione quanto chiesto dal Municipio III al Comune, con un'ultima lettera indirizzata pure direttamente all'assessora al Lavori Pubblici, Margherita Gatta

Il Municipio III scrive al Comune

"Gentile assessora, le scriviamo per segnalarle un'incresciosa urgenza che si sta verificando in diverse strutture scolastiche del nostro territorio. In questi giorni sono stati come di consueto messi in funzione gli impianti di riscaldamento, ma nonostante si tratti di un'attività tanto fondamentale per la salute dei bambini e degli operatori della scuola nella stagione invernale, quanto tutto sommato ordinaria e facilmente programmabile durante il resto dell'anno, riscontriamo problemi di malfunzionamento, in alcuni casi per gravi carenze di manutenzione, in altri semplicemente perchè nei mesi addietro non si è provveduto ad effettuare semplici controlli e prove di avvio come farebbe qualunque buon amministratore di condominio" - si legge nella lettera a firma degli assessori municipali alle Politiche Scolastiche, Claudia Pratelli e ai Lavori pubblici, Francesco Pieroni.

Per gli esponenti della Giunta di Montesacro "è clamorosa la vicenda denunciata dalla dirigente dell'I.C. in viale Adriatico, relativa a un danno segnalatovi attraverso l'ufficio tecnico del nostro Municipio da diversi mesi e a cui il servizio di manutenzione degli impianti del suo assessorato non è stato in grado di porre rimedio". 

Aule gelide anche a Fidene e Nuovo Salario

Ma nel Municipio III non è solo l'IC di viale Adriatico a soffrire il freddo: problemi simili sono stati riscontrati anche nelle scuole di via Sorelle Tetrazzini, di Via Angelo Mauri e di Fidene. 

"Prima di rassegnare le dimissioni a cui si è resa pubblicamente disponibile - conclude la missiva inviata da Pratelli e Pieroni - la preghiamo di volersi ricordare di alcune migliaia di bambini che rischiano di passare a casa diversi giorni di scuola senza usufruire del diritto ad andare a scuola". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento