MontesacroToday

I termosifoni non funzionano, bambini al gelo: a Montesacro la scuola chiude prima

Dalla materna alle medie oltre 400 alunni al freddo, l'IC Montesacro riduce l'orario: le classi usciranno prima

Termosifoni freddi e aule al gelo all'IC Montessori di viale Adriatico. Per oltre 400 bambini, dalla scuola dell'infanzia alle medie, il rientro dalle vacanze di Natale è stato un incubo: caldaie in blocco e classi talmente fredde da dover affrontare la didattica indossando cappotti e sciarpe. 

La scuola di Montesacro al gelo

Troppo freddo per resistere. Così la scuola, che anche in passato aveva lamentato criticità all'impianto di riscaldamento, corre ai ripari: oggi 10 gennaio le classi dell'IC Montessori usciranno in anticipo.

I bambini della materna a casa alle ore 14, quelli delle elementari un quarto d'ora dopo, mentre le medie sospenderanno le lezioni alle 13. A pagare le conseguenze dell'orario ridotto le famiglie, costrette ad organizzarsi in base alla rimodulazione dell'orario. 

IC Montessori senza termosifoni: la scuola chiude prima

"Alla scuola Montessori di viale Adriatico i termosifoni non funzionano dal rientro delle vacanze di Natale, si gela e la scuola decide di ridurre l’orario. E' più di un anno che il Comune non riesce a dare un servizio di riscaldamento decente in decine di scuole del III Municipio, pur avendo sostituito la ditta appaltatrice. Questa amministrazione - commenta Giordana Petrella, consigliera di Fratelli d'Italia in Terzo - sbaglia su troppi fronti". 

In Municipio III caos mense 

Si perchè nelle scuole di Montesacro qualcosa è andato storto anche sulle mense scolastiche, con il problematico esordio della nuova ditta appaltatrice. In III come alla Garbatella.  "È intollerabile che agli alunni delle nostre scuole siano stati somministrati pasti freddi, nello specifico panini ammuffiti ed in evidente stato di cattiva conservazione" - fa notare la Segreteria Pd del III Municipio. 

"Ci sono arrivate moltissime segnalazioni da parte dei genitori, dal rientro dalle festività, riguardo la scarsità della quantità e della qualità dei pasti erogati ai propri figli, frutto evidente e conseguente della mala gestio del bando delle mense scolastiche di Roma da parte dell'amministrazione comunale centrale". 

Scuola senza riscaldamento a Montesacro

"Quello che poi che sta accadendo nell'IC Montessori di viale Adriatico è surreale: per la giornata del 10 gennaio hanno comunicato ai genitori che ci sarà un orario ridotto a causa delle basse temperature all'interno delle aule, da tre giorni infatti sono senza riscaldamento".

"Consigliamo alla Sindaca Raggi - incalzano dal Pd - di occuparsi di far funzionare le Scuole di Roma, salvaguardando la salute degli alunni e del corpo docente, invece di divulgare fumetti inutili e propagandistici". 

Al liceo Giordano Bruno termosifoni spenti e studenti in protesta

Ma non solo l'IC Montessori. Al freddo anche gli studenti del Giordano Bruno che, dopo tre giorni di caldaie in blocco, questa mattina hanno protestato davanti all'istituto: "Noi vogliamo i riscaldamenti", "Virginia comprace ste stufe" - i cori intornati dai liceali che, ironicamente, hanno presentato scaldini, coperte e pinguini come i loro nuovi compagni di scuola. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Blocco traffico, a Roma diesel vietati anche domani: smog ancora alle stelle

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

Torna su
RomaToday è in caricamento