Montesacro Today

Asfalto malconcio su via Salaria: si punta a "manutenzione temporanea" e limiti a 60 km/h

Il presidente della Commissione Mobilità del Municipio III, Franco Rauccio, su limiti e autovelox della consolare: "Ricorsi e manutenzione bloccata: lavoriamo per risolvere quanto rimasto in sospeso"

Via Salaria da un mese a 30 km/h. Sono passati infatti trenta giorni dalla determina dirigenziale firmata dal comandante del III gruppo Nomentano, Ugo Esposito, che ha comportato l'abbassamento dei limiti di velocità nel tratto della consolare che va dal Grande Raccordo Anulare a via dei Prati Fiscali. 

VIA SALARIA A 30KM/H - Una scelta dettata dall'evidente dissesto del manto stradale in entrambe le direttrici di marcia nelle quali sono stati riscontrati, si legge nella determina, "vari punti di ammaloramento della pavimentazione nei quali sono presenti ormagli e ragnatelature che rendono pericoloso il transito dei veicoli a velocità sostenuta".

Da li poi l'arrivo pure degli autovelox, deterrente per tanti che quel limite a 30 km/h proprio non l'hanno digerito. Eppure automobilisti e centauri per tornare a transitare alle velocità originarie dovranno aspettare ancora: "Il percorso per ripristinare il manto di via Salaria è iniziato ma è lungo ed accidentato" - ha fatto sapere il presidente della Commissione Mobilità del Municipio III, Franco Rauccio, spiegando come via Salaria, essendo parte della rete della Grande Viabilità, sia di competenza del SIMU e non di Piazza Sempione. 

SALARIA, ULTIMA MANUTENZIONE NEL 2015 -  "Come molti automobilisti avranno intuito, è da molto tempo che non viene fatta una manutenzione del manto stradale. Esattamente dal novembre 2015. Ciò è attribuibile ai controlli più rigidi giustamente imposti da ANAC sulla base delle nuove normative del settore e sulla base degli scandali nel settore. Il quadro normativo, nello specifico art.14 del codice della strada; impone all’amministrazione di garantire la sicurezza e la funzionalità delle strade e da un anno a questa parte l’art 589bis del Codice Penale indica nel dirigente la responsabilità personale con obbligo di custodia del bene e della pubblica incolumità. È in questo contesto che il dirigente responsabile del SIMU ha deciso, in regime di autotutela, di porre il limite di 30km ed aumentare il numero di autovelox" - ha scritto Rauccio in un post su Facebook spiegando il perchè di via Salaria a 30 km/h ai cittadini. 

RICORSO SU RIFACIMENTO VIA SALARIA - Il presidente della Commissione Mobilità di Piazza Sempione ha poi ricostruito la vicenda che tiene in stallo il rifacimento della consolare con un ricorso a bloccare il tutto.

"Il programma di rifacimento della Via Salaria partito nel 2014 con una gara per il tratto urbe-GRA, con finanziamento di 3.600.00€ da parte di Roma Capitale, che prevedeva la messa a norma dei guard rail ed il rifacimento dei tratti più ammalorati attraverso l’offerta economicamente più vantaggiosa. È rimasto bloccato – è proprio il caso di dirlo – da un ricorso effettuato dalla ditta aggiudicatrice per 'anomalia' in quanto dopo aver presentato un preventivo per circa 2.100.000€ aveva aggiunto migliorie per complessivi 32.000.000 €. La ditta esclusa ha poi fatto ricorso perdendolo in 1° grado ma ottenendo in 2° la revisione dell'iter di esclusione da parte del giudice. Il Dipartimento ha quindi formato una Commissione di Saggi per dirimere la questione ancora in corso". 

VIA SALARIA MANUTENZIONE TEMPORANEA - Ma nel frattempo, assicurano da Piazza Sempione, l'amministrazione non resta a guardare. "Abbiamo sollecitato un'accelerazione dell'iter amministrativo e stiamo spingendo per poter fare una manutenzione temporanea che renda fattibile l'innalzamento del limite di velocità a 60 Km/h" - ha fatto sapere Rauccio.

"Mancata manutenzione, giusto inasprimento delle norme a prevenzione di illegalità e autotutela dei responsabili della sicurezza: la convergenza di questi fattori ha regalato alla città un rallentamento di ogni azione amministrativa e di guida. Noi - ha aggiunto l'esponente del M5s - assicuriamo tutto il nostro impegno per risolvere quanto rimasto in sospeso in questi anni".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • L'importante è che non siano espedienti per piazzare gli autovelox e guadagnare...ma si lavori celeremente...e lo dico da grillino....

  • meglio 30 km /h o 50 come sulla Colombo :" la paralisi" meglio sia distribuita in modo omogeneo

Notizie di oggi

  • Politica

    Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

  • Politica

    Nasce l'Acea a Cinque Stelle: eletti i nove membri del Cda

  • Politica

    Centocinquanta milioni per la Sapienza: in arrivo nuove residenze, biblioteche e servizi

  • Politica

    Roma Tpl, il Durc adesso è ok. Ora i lavoratori aspettano due stipendi

I più letti della settimana

  • "Per i malati di Alzheimer un villaggio alla Bufalotta"

  • A Serpentara spartitraffico e rotatorie come savane: abitanti furiosi

  • TMB Salario verso alleggerimento, Montanari: "Chiusura entro 2019". Disertano i Comitati

  • TMB Salario tra incidenti e miasmi, Montanari: "Incontrerò cittadini". I Comitati: "Nessuno ci ha invitati"

Torna su
RomaToday è in caricamento