MontesacroToday

Da fonte di miasmi a "fiore all'occhiello di Roma": per il TMB Salario prevista riconversione

A parlare del futuro dell'impianto al 981 della consolare romana l'Assessore Muraro: "Sarà polo tecnologico ma da Regione serve modifica ad autorizzazione"

Il TMB Ama di via Salaria, come promesso nelle scorse settimane con la complicità pure del calo della produzione dei rifiuti, è stato completamente svuotato. Ad attestarlo, con tanto di sopralluogo al 981 della consolare romana, l'Assessore all'Ambiente di Roma Capitale, Paola Muraro, che a margine della visita ha anche fatto qualche accenno al futuro dell'impianto i cui miasmi, causati dal trattamento della frazione organica, da anni attanagliano residenti e lavoratori della zona. 

DA TMB A POLO TECNOLOGICO - "Per questo impianto prevediamo una riconversione: non sarà più un TMB e diventerà un polo tecnologico" - ha affermato brevemente l'Assessore della Giunta Raggi senza dare alcun dettaglio ulteriore sulle caratteristiche che avrà il nuovo futuro sito. "Da qui - ha proseguito - usciranno materiali, quindi 'end of waste' e sarà il fiore all'occhiello di Roma"

AUTORIZZAZIONE TMB DA MODIFICARE - Una trasformazione, e sull'asse Salaria lo sanno bene, che non sarà immediata: "È un percorso che va argomentato perchè - ha spiegato Muraro non risparmiando critiche ai suoi predecessori - va modificata l'autorizzazione, cosa che non ha fatto l'amministrazione precedente. Questa - ha aggiunto - è la nostra promessa: lo faremo ma ci vogliono i tempi tecnici.  Ai cittadini chiediamo di essere pazienti. Noi non prenderemo in giro nessuno ma manterremo i tempi proprio come abbiamo fatto con lo svuotamento".

Entro dicembre il Campidoglio presenterà la richiesta per modificare l'autorizzazione: "Fatto il primo step - ha assicurato Muraro - qui non entrerà più rifiuto umido quindi indifferenziato con matrice fermentescibile che crea impatto odorigeno enorme". 

TMB SALARIO, TAVOLO CAMPIDOGLIO REGIONE - Sui tempi della dismissione delle lavorazioni della frazione organica però nessuna certezza: "E' una questione di autorizzazione con la Regione che ci deve rilasciare l'atto. Per questo stiamo creando un tavolo con loro con cui c'è maggiore collaborazione. Noi non facciamo promesse senza sostanza come qualcuno aveva fatto"

OSSERVATORIO SU TMB SALARIO - Intanto anche a Piazza Sempione la questione TMB è all'ordine del giorno: la maggioranza, nelle prime sedute utili, presenterà a Commissioni competenti e Consiglio la delibera sull'istituzione dell'Osservatorio sul sito al 981 di via Salaria. A sedere nell'organo di informazione, sensibilizzazione e confronto le istituzioni e gli enti competenti oltre a Comitati e Associazioni affinchè si giunga ad una soluzione concreta della questione in modo partecipato. 

TMB SALARIO NELLE LINEE PROGRAMMATICHE - Centro di selezione del multi materiale o centro di riciclo - così come scritto nelle linee programmatiche della Sindaca Raggi in merito alla gestione di Ama SpA - quanto si prevede per lo stabilimento Ama Salario per il quale dunque sembra tramontare definitivamente l'idea, piuttosto utopistica, di vedere al posto del TMB uffici o parcheggi

NESSUN ECODISTRETTO - Tuttavia i residenti del quadrante da anni sottoposti a miasmi e fetore continui avvertono: "Qui nessun ecodistretto". Come a ribadire che qualsiasi soluzione di riconversione dell'impianto che non tenga in considerazione la buona qualità della vita dei cittadini non potrà essere accettata. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento