Montesacro Today

Parco delle Sabine, terra e sabbia dopo i lavori: "Alla prima pioggia sommersi dal fango"

L'Associazione Tutela Parco delle Sabine segnala il mancato ripristino del fondo di alcuni percorsi pedonali: "Impresa intervenga in modo tempestivo"

foto: Associazione Tutela Parco delle Sabine

Linea dell'alta tensione interrata ma sabbia e terra al posto del brecciolino a preoccupare i residenti. Succede al Parco delle Sabine dove nei giorni scorsi si sono svolti i lavori per l'interramento della linea dell'alta tensione.

Dopo gli interventi il fondo dei percorsi pedonali in alcuni punti del parco non è stato però sistemato a dovere suscitando l'apprensione dell'Associazione Tutela del Parco delle Sabine, da sempre attenta alle condizioni, a dire il vero per nulla accettabili, della grande area verde tra Fidene e Serpentara. 

"Sabbia e terra al posto del brecciolino. Alla prima pioggia saremo sommersi dal fango" - la segnalazione dell'Associazione Tutela del Parco delle Sabine con l'invito a Piazza Sempione, allertati l'Assessora ai Lavori Pubblici Contini e il presidente della relativa Commissione Rauccio, a far sì che l'impresa ripristini al più presto il fondo in maniera corretta e in modo che non provochi disagi alla prima precipitazione. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Colli Aniene: si ribalta una gru, operaio 57enne muore schiacciato

    • Economia

      Da Alitalia nuovo colpo per l'occupazione di Fiumicino e Roma: 10.000 lavoratori a rischio

    • Politica

      Raggi visita Ostia: "Che eccellenza il Polo Natatorio! Ora giù il Lungomuro"

    • Cronaca

      Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    I più letti della settimana

    • Incidente mortale sulla Salaria: donna investita da auto muore in ospedale

    • "Per i malati di Alzheimer un villaggio alla Bufalotta"

    • A Serpentara spartitraffico e rotatorie come savane: abitanti furiosi

    • Mercatino del rovistaggio a Valmelaina, arriva presidio fisso: ma l'alba è tra il ciarpame

    • La "cura" di volontari e street artists: così i giardini di Stazione Jonio riaprono le porte

    • TMB Salario tra incidenti e miasmi, Montanari: "Incontrerò cittadini". I Comitati: "Nessuno ci ha invitati"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento