MontesacroToday

Vandali in azione a Serpentara: un estintore per distruggere l'orto didattico

L'accaduto nella notte, amareggiato il Comitato di Quartiere che dal 2013 cura quegli appezzamenti di terra a disposizione delle scuole del territorio: "Un atto ignobile e vigliacco"

Risvegli amaro a Serpentara dove ignoti, celandosi nel buio della notte, hanno distrutto parte dell'orto didattico nel Parco delle Magnolie utilizzando un estintore. "Un atto ignobile e vigliacco" - ha commentato Stefano Ricci, presidente del Comitato di Quartiere Serpentara.

Nel 2013, allora il presidente del CdQ era l'attuale assessore all'Ambiente D'Orazio, proprio i membri del Comitato avevano creato gli orti nel Parco delle Magnolie: area in affidamento al Serpentara.

Qui, con passione e dedizione estrema, erano stati piantati aglio, ruchetta, cavolfiore, insalata e molto altro trasformando i terreni prima incolti in appezzamenti di terra messi a disposizione degli alunni delle scuole del quartiere per consegnare loro un ulteriore ed originale percorso formativo.

"Un fiore all'occhiello del Parco delle Magnolie che tanta curiosità stimola tra i suoi giovani e anziani frequentatori. L'orto ha il patrocinio del Municipio ed è a disposizione delle scuole del territorio per sviluppare nei ragazzi un'educazione ambientale e alimentare, mostrando le radici del cibo e della vita. È il frutto della passione, della dedizione e della fatica (solo chi ha mai avuto un orto può capire) di due volontari" - ha sottolineato Ricci facendo sapere come attualmente un Istituto comprensivo abbia inserito l'orto del Parco delle Magnolie in un progetto di Cittadinanza Attiva che parteciperà ad un bando della Comunità europea per i prossimi anni (PON).

"Non è necessario aggiungere altro per qualificare quello che va considerato come un atto ignobile e vigliacco" - scrivono dal Comitato di Quartiere Serpentara. "Il fatto sarà denunciato alle autorità di pubblica sicurezza, che speriamo riescano ad individuare i responsabili. Noi - assicura il CdQ dal Parco delle Magnolie - andiamo avanti". "Vi vogliamo con noi" - l'appello all'intera comunità del quartiere e non solo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento