Montesacro Today

Serpentara vuole riprendersi Largo Labia: "Basta vandalismo e incuria"

I giardini inaugurati appena sette mesi fa preda di scarsa manutenzione e pulizie inesistenti, da Fidene a Serpentara indetta giornata di decoro partecipato: "Ridiamo a cittadinanza spazio pagato da tutti"

Giochi moderni e sensoriali distrutti o asportati da vandali e ignoti, panchine appena sette mesi fa color bianco lucente ridotte a tela per writers, stessa sorte per la pavimentazione mentre nelle aiuole continuano ad accumularsi cartacce e rifiuti che il vento soffia dai cestini stracolmi verso il verde.  

Queste le condizioni dei Giardini di Largo Labia, una delle porte del Parco delle Sabine inaugurata appena nel luglio scorso e, in attesa dell'assegnazione del punto ristoro e dunque pure della manutenzione ordinaria, sprofondata in incuria e abbandono. 

Una situazione inaccettabile per la zona con i quartieri di Fidene e Serpentara volenterosi di riprendersi quel giardino atteso per quasi un decennio: per questo alcun residenti, insieme al CdQ Serpentara, hanno indetto una giornata di pulizie per ripristinare in quell'angolo di verde alle spalle del capolinea Atac decoro e piena fruibilità. 

L'appuntamento è stato fissato per domenica 6 marzo alle ore 9 "per ridare alla cittadinanza uno spazio verde pagato da tutti noi e abbandonato dalle istituzioni. Regaliamo ai nostri ragazzi questa area" - dicono da Serpentara. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Trattati di Roma, vince la paura: flop di partecipazione alle manifestazioni anti Ue

    • Politica

      Trattati di Roma, 27 firme per rilanciare l'Europa: "Ritroviamo il coraggio dei padri"

    • Politica

      Trattati di Roma, Raggi polemica: "Il Tg1 ha censurato il mio discorso"

    • Cronaca

      Regina Coeli: giovane suicida in carcere. Era accusato di tentato omicidio

    I più letti della settimana

    • Via Settebagni: ancora un incidente con un cinghiale, morto l'animale

    • Il mistero di Serpentara, nel parco spuntano viale e parcheggio: "Sono abusivi"

    • Rapina farmacia vicino la Asl per saldare debito di 20 euro, nei guai 52enne incensurato

    • Sulla Salaria limite di velocità a 30 km/h: colpa dell'asfalto dissestato

    • Asfalto dissestato, la Salaria a 30 km/h: "Ecco come fare cassa e favorire prostituzione"

    • Auto si scontra con cinghiale a Settebagni: "Procura accerti le responsabilità"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento