MontesacroToday

Mamme a scuola: a Fidene le donne straniere imparano l'italiano nelle aule dei figli

In Municipio III corsi gratuiti di italiano per donne straniere, faranno lezione in orario scolastico. L'assessora Pratelli: "E' risposta a discorsi e pratiche di odio"

Corso di italiano gratuito per mamme di bambini stranieri, nella scuola dei loro figli e in orario scolastico: a Fidene prende il via il progetto "Mamme a scuola"

A Fidene il progetto Mamme a scuola

L'obiettivo è quello di favorire traiettorie di emancipazione femminile e di supportare i percorsi di apprendimento dei minori di origine straniera: attraverso l'accesso alla lingua italiana si offre così uno strumento di integrazione e accoglienza. 

Mamme a scuola: corsi di italiano gratuiti per donne straniere

"Il progetto, l'unico nel suo genere a Roma e reso possibile dalla collaborazione con il Cpia Roma1 (Centro provinciale istruzione adulti), contrappone ai discorsi e alle pratiche di odio di chi costruisce nemici e steccati, una pratica di inclusione di base, rivolta principalmente alle donne, perni centrali della mediazione culturale, ma spesso a rischio in termini di marginalità e segregazione" - ha detto l'assessora alla Scuola del Municipio III, Claudia Pratelli.

Un modo affinchè quelle donne, e mamme, siano più indipendenti e partecipi nella vita sociale e nel ciclo di studio dei loro figli. "La conoscenza della lingua italiana, infatti - aggiunge Pratelli - è il primo tassello fondamentale di quel processo di integrazione in grado di produrre un circolo virtuoso a beneficio di tutti". 

"Se non puoi parlare sei meno libero. C'è chi va in giro per i mercati di Roma soffiando sulla rabbia e lo scontento, qui nel terzo coltiviamo l'idea di una Roma città del mondo. Abbiamo questa ambizione e il bello è che si può fare" - il commento del presidente del Roma Montesacro, Giovanni Caudo

Si parte dalla scuola di Fidene: simbolo di multiculturalismo

A prendere parte ai corsi che inizieranno già la prossima settimana donne più che altro bengalesi, qualcuna nigeriana. La scuola in cui il progetto sarà avviato, l'IC Fidenae, un simbolo di multiculturalismo: in base ai dati forniti da Piazza Sempione il 50% dei bambini della materna è straniero. 

Già una trentina le adesioni arrivate: le "mamme a scuola" saranno divise in due classi, in base al livello di partenza di conoscenza dell'italiano. "La domanda è destinata a crescere" - ne sono convinti in Municipio III, con il progetto che probabilmente potrà essere anche in altri quartieri,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

Torna su
RomaToday è in caricamento