MontesacroToday

Cementificazione della Serpentara: nulla di fatto dopo l'incontro in Municipio

Fallito l’obiettivo di fare chiarezza. L’area interessata dalla cementificazione non è ancora ben definita. Domenico D’Orazio presidente del Comitato: “L’incontro è sembrato più un atto dovuto che finalizzato a risolvere il problema”

I cittadini del IV municipio continueranno a vivere nell’incertezza. Giovedì scorso si è svolto, come previsto, l’incontro tra i rappresentanti del IV municipio e alcuni esponenti del comitato “No alla cementificazione della Serpentara” che doveva servire a fare finalmente conoscere agli abitanti della zona i dettagli del Piano di recupero urbano Fidene-Val Melaina.

Nel corso dell’assemblea, alla quale il presidente Bonelli era assente, i consiglieri Di Napoli e Clavenzani, infatti, hanno spiegato che l’area dove ci sarà il presunto intervento di cementificazione previsto nei pressi di via Maldacea non è stata ancora definita per mancanza di un progetto dettagliato.

“Il signor Stura, proprietario della zona interessata”, continua il consigliere Clavenzani, “ne ha presentato uno, ma il Municipio l’ha rigettato”. Adesso si attende, dunque, che lo stesso proprietario, presenti un nuovo progetto. Quello che si sa è che esso prevederà la realizzazione di alcune strutture a ridosso del supermercato.

Scontento il presidente del comitato, Domenico D’Orazio che afferma: “L’incontro è stato programmato più per un atto dovuto, vista la presentazione delle oltre 500 firme della petizione per fermare la prevista cementificazione, che per la reale volontà di affrontare il problema”.

Nel corso dell’incontro il presidente ha ribadito la contrarietà del comitato alla cementificazione della zona e spiegato che “anche se il terreno interessato è privato, esso è ugualmente vincolato dalla destinazione d’uso stabilita dal Piano regolatore generale che attualmente lo identifica come terreno seminativo destinato a verde e per tanto non edificabile”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento