MontesacroToday

Serpentara: i disservizi della linea Atac 92

Un passeggero abituale: "I tempi di attesa sono mediamente di circa 20 minuti”. L’autista: “Quando bisogna recuperare dei ritardi, la partenza del 92 viene spostata a piazza Vescovio"

A volte la linea Atac 92 (Largo Labia – stazione Termini) inizia il suo percorso a metà del tragitto ufficiale. Parte da piazza Vescovio facendo saltare tutte le fermate previste nel tratto Cavalieri/ Carnabuci.

Gli utenti che usufruiscono del servizio in quest’ultimo tratto, ovvero nel quartiere Serpentara, restano così in attesa per più di mezz’ora. Lo scopo, di questa contestabile scelta dell’Atac, consisterebbe nel recupero degli eccessivi ritardi. A quanto pare però la scelta aziendale, oltre ad essere poco rispettosa dell’utenza, non funziona.  

A denunciare il fatto è un passeggero del bus 92, residente in zona Serpentara, nel IV Municipio che quotidianamente usufruisce del servizio nel tratto via Lina Cavalieri – piazza Minucciano, per accompagnare la propria figlia a scuola.
 
Lo sfortunato passeggero dichiara in una lettera: “I tempi di attesa, la mattina intorno alle 8.00 e il pomeriggio verso le 16.20, sono mediamente di circa 20 minuti”. La lettera, indirizzata al comitato Serpentara per segnalare il disservizio, continua con il racconto di una giornata un po’ particolare.

Ve ne proponiamo una sintesi: “Lunedì 9 novembre, oltre all’esigenza di portare mia figlia a scuola avevo la necessità di raggiungere per le ore 12.00 la stazione Tuscolana per un appuntamento. Per non incorrere in problemi di viabilità ho pensato di ricorrere al servizio metropolitano ferroviario che dalla stazione Nuovo Salario copre il tragitto fino alla stazione Tuscolana in circa 15 minuti.

Per raggiungere la stazione mi sono recato alla fermata del 92 in via Lina cavalieri, angolo via Pacchiarotti, alle ore 10.25 e lì ho trovato 3 persone in attesa da circa 10 minuti. Ciò mi ha fatto ipotizzare che avrei potuto prendere agevolmente il treno delle 10.45. Speranza vana!!!! L’autobus è arrivato alle 11.10”.

L’utente racconta anche di aver chiesto all’autista il perché dell’eccessivo ritardo. La risposta è stata: “a volte, quando bisogna recuperare dei ritardi, la partenza del 92 viene spostata a piazza Vescovio”. Lo stesso quesito è stato posto al responsabile del servizio del capolinea di Largo Labia che così ha risposto: “A volte capita”.

La segnalazione di questo passeggero non è la sola che il comitato Serpentara  ha ricevuto. Per questo, ieri, mercoledì 11 novembre, il presidente Domenico D’Orazio ha deciso di andare a verificare di persona. Tra le 19,40 e le 20,20 presso la fermata Nuovo Salario in direzione Largo Labia non è transitata nemmeno una vettura Atac. E’ andata leggermente meglio per i passeggeri in attesa presso la medesima fermata ma in direzione opposta. Il 92 è passato alle 20,10: tempo di attesa 35 minuti.

Dato che sul sito dell’Atac viene affermato che la linea 92 effettua una corsa ogni 12 minuti, il comitato chiede a chi di competenza “di attuare i sistemi di controllo e monitoraggio ed, eventualmente, di sanzionare l’Atac che per questo non servizio riceve contributi economici anche da parte degli abitanti del quartiere Serpentara”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento