MontesacroToday

La Salaria rinasce: arte nella cartiera e stop TMB

Scacciati accoglienza inumana, abbandono e TMB Salario, Comune e Municipio al lavoro per la rinascita della consolare romana: "Rimettiamo in piedi intera area"

Da una parte la ex Cartiera Salaria, un tempo ghetto per rom, che rinasce come distretto artistico e spazio urbano dedicato alla creatività grazie ad un progetto di rigenerazione e rifunzionalizzazione degli spazi pubblici dismessi e abbandonati (qui tutto il progetto CityLab 971); dall'altra il TMB Salario che, con la richiesta della Sindaca Raggi affinchè la Regione Lazio ritiri l'Autorizzazione Integrata Ambientale, cesserà di esistere come stabilimento Ama in cui si conservano o trattano rifiuti. 

Arte e stop rifiuti: così rinasce la Salaria

Novità importanti per tutto il quadrante della consolare romana che così, spazzati via anni di inumana accoglienza per i nomadi e miasmi pestilenziali, si riappropria di quello che per lungo tempo è stato una sorta di buco nero.

Due civici "dell'orrore", il 971 e il 981, capaci di desertificare i dintorni sebbene lungo la Salaria siano fiorenti grandi aziende, enti, servizi e poli universitari di prestigio. 

La Salaria riparte dalle sue eccellenze

E' proprio dalle eccellenze e dalle novità che il Municipio III vuole ripartire affinchè quel fondamentale asse viario rinasca. L'obiettivo è quello di "accedere le luci sulla Salaria", scacciando la piaga delle 'lucciole' e quel senso di vuoto e degrado durato per un periodo troppo lungo. 

"Con l’atto inviato dalla sindaca Virginia Raggi alla Regione Lazio per chiedere il ritiro dell'Autorizzazione Integrata Ambientale del TMB Salario, si inaugura una nuova stagione per quest’area. Un’impressione avvalorata anche dall’iniziativa di Citylab 971 che dà il via a differente narrazione per la Salaria" - ha commentato il presidente del Municipio III, Giovanni Caudo, che al posto del vecchio sito per il trattamento dei rifiuti non ha mai nascosto la volontà di veder realizzato un parco "come risarcimento" per i cittadini sottoposti per quasi un decenno al fetore pestilenziale dell'impianto Ama. 

Intorno al TMB il vuoto, il Municipio III contro la desertificazione: "Luci e non lucciole sulla Salaria"

Il futuro del TMB Salario: "Saranno uffici"

Ma il futuro di quell'area è ancora tutto da stabilire: "Anche quel complesso sarà valorizzato, con una funzione completamente diversa: si parlerà di uffici. Ma un pezzetto per volta Comune e Municipio, insieme a soggetti diversi, faranno rinascere questa strada e con essa il quartiere che per troppi anni ha dovuto subire l'esistenza di attività non consone ad un'area urbanizzata" - ha promesso la Sindaca Raggi durante la conferenza di CityLab 971. 

Il Municipio III: "Collegare le stazioni"

Già chiare le richieste del Municipio III per la consolare del sale. “Ora l’attenzione dovrebbe essere posta anche a quelle fermate del treno - Fidene, Settebagni e Nuovo Salario - così vicine ma  non accessibili ai fruitori. Occorrerebbe un intervento per collegare questi spazi direttamente con le stazioni di che sono lì al ridosso ma non  consentono ai passeggeri di arrivare sulla Salaria, rendendo di fatto quantomeno arduo raggiungere un’eccellenza come la facoltà di Ingegneria Aerospaziale dell’Università La Sapienza di Roma oppure l’istituto Poligrafico” - ha fatto notare Caudo. 

Ex Cartiera Salaria, da ghetto per rom a distretto artistico: ecco CityLab 971

Il nuovo capitolo di via Salaria

Per la Salaria un nuovo capitolo dopo la desertificazione provocata dal TMB sembra dunque possibile. "Cominciamo da subito, già sabato 15 con il concerto de Lo Stato Sociale a sostegno della battaglia dei cittadini insieme al Municipio con l'Osservatorio No TMB. Una battaglia - ha ricordato il minisindaco del Roma Montesacro - per un ciclo dei rifiuti programmato e contro l'individuazione fatta a tentoni dei siti per il trasbordo, come quello di via Ave Ninchi del quale chiediamo da subito la cancellazione”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento