MontesacroToday

Stazione Conca d'Oro tra "movida dei poveri" e degrado: cinque anni di declino

La stazione della metro B1, inaugurata nel giugno del 2012, ridotta a pattumiera: muri che cascano a pezzi, graffiti e sporcizia. A tentare di risollevare le sorti i volontari con un intervento straordinario

foto: Alessia V.

Inaugurata appena cinque anni fa ma già sprofondata nel degrado più completo. Non se la passa affatto bene la stazione Conca d'Oro della metro B1: muri imbrattati dai writers, rivestimenti divelti che cascano a pezzi, muretti scheggiati e ricoperti da scritte con bombolette spray, aiuole incolte trasformate in vere e proprie pattumiere.

Uno scenario di desolazione più volte denunciato da residenti ed esponenti politici. Nel corso del tempo a nulla sono valse le pulizie straordinarie ad opera dei volontari e il ripristino del decoro animato dai retakers: stazione Conca d'oro ad oggi versa in uno stato pessimo

Non solo fulcro del transito di pendolari e utenti dei mezzi pubblici, al calar del sole stazione Conca d'Oro si trasforma anche nella "movida dei poveri" - così la definiscono alcuni residenti sottolineando come sia facile reperire nei piccoli market aperti fino a tardi alcoolici a basso costo. Gradini, lastricato e muretti diventano dunque ritrovo non solo per sbandati ma anche per comitive di giovani, talvolta minorenni, che fanno di Conca d'Oro il proprio feudo. Così non mancano scritte, bottiglie in frantumi e piccoli atti vandalici che reiterati nel tempo, senza alcun intervento sostanziale per ripristinare il decoro, infieriscono sulla lenta agonia della stazione. 

Un progressivo logorio al quale tenteranno di porre un argine, anche stavolta, i volontari. Sabato 17 giugno a stazione Conca d'Oro arriverà la Squadra Ambiente Terzo: i cittadini "con l'elmetto" vicini o militanti del M5s che - dopo Tufello, Settebagni e il Mercato di Montesacro - interverranno anche all'esterno della stazione della metro B1.

Scacciare il degrado e ripristinare condizioni ottimali per indurre tutti a rispettare quello spazio tanto nuovo quanto malconcio l'obiettivo dei volontari. Affinchè uno dei biglietti da visita del Montesacro, per tanti il primo dei panorami appena arrivati in Municipio III, non sia uno scenario di degrado.  
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

Torna su
RomaToday è in caricamento