menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Montesacro Today

Nuovo sgombero lungo i binari: a Val D'Ala abbattute 25 baracche

Polizia Locale impegnata per ripristinare il decoro in osservanza alle disposizioni del Commissario Tronca: dopo la bonifica l'area verrà chiusa e sottoposta a controlli periodici

Nuovo sgombero a Val D'Ala dove lungo la ferrovia era sorto un nuovo imponente insediamento abusivo: 25 le baracche e le tende tirate giù nel corso delle operazioni della Polizia Locale che li, in maniera massiccia, era già intervenuta nel luglio scorso.

Circa quindici gli agenti, coadiuvati anche da una pattuglia del Commissariato P.S. Fidene, intervenuti sul posto. Al momento dell'arrivo dei Vigili però degli abitanti nemmeno l'ombra: un solo uomo - un 50enne di nazionalità rumena - è stato identificato , ma ha rifiutato qualsiasi tipo di aiuto offerto dal personale della Sala Operativa Sociale.

"Da notare la presenza sul posto di numerosi passeggini e carrozzine, usate dagli abitanti non per portare bambini, ma per il trasporto dei rifiuti raccolti, molti dei quali oggetto di rovistaggio nei cassonetti dell'immondizia" - scrive la Polizia Locale sottolineando come l'operazione sia stata effettuata in osservanza alle disposizioni del Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca riguardanti il ripristino del decoro urbano. 

Dopo la bonifica - che probabilmente si protrarrà fino a domani, visto il gran numero di rifiuti accumulati - l'area verrà chiusa e la zona verrà sottoposta a controlli periodici da parte dei Vigili per il contrasto di eventuali re-insediamenti.
 

Potrebbe interessarti

Commenti (2)

  • L'ultima volta che sono stati sgomberati, per ringraziare gli abitanti esasperati da lerciume e roghi tossici, hanno bucato le gomme a circa 50 auto parcheggiate a via val d'ala. E come dice Moira, oramai i personaggi sono ben noti al quartiere perchè spadroneggiano indisturbati per le vie compreso largo valtournanche dove stazionano e pretendono il pizzo per le auto in sosta. Sono anni che è così, lo segnalai per la prima volta nel 2011 ma NULLA è cambiato, solo i presidenti di circoscrizione che, di destra o di sinistra, non hanno cambiato nulla del degrado totale in cui è sprofondato il quartiere.......

  • Questi 'sgomberi' continuano a non servire a nulla: stamattina c'erano due figuri ben noti al quartiere che litigavano rumorosamente in mezzo alla strada con quei loro carrelli pieni di robaccia che hanno pensato bene di sparpagliare a terra! Lo sgombero deve essere umano, togliendogli le baracche non mandiamo di certo via loro! Alla radice vanno estirpati!

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

  • Cronaca

    Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

  • Cronaca

    Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

Torna su