MontesacroToday

Tensioni a via Prati Fiscali dopo l'aggressione a Talenti

Un gruppo di ragazzi dei centri sociali ha dato vita a un corteo in via Prati Fiscali: tensioni con la polizia e lanci di fumogeni, le forze dell'ordine hanno presidiato il palazzo occupato da Casapound

Tardo pomeriggio all'insegna della tensione quello di ieri nella zona di Conca D'Oro. Dopo l'aggressione ai danni di 6 ragazzi consumatasi a Talenti, un corteo dei centri sociali si è svolto in via dei Prati Fiscali. Obiettivo, secondo i manifestanti, era quello di volantinare per spiegare alla cittadinanza quanto accaduto. La presenza delle forze dell'ordine e la vicinanza dell'occupazione di via Val D'Ala, sede dell'occupazione di CasaPound, ha però di fatto trasformato il volantinaggio in un sorta di assedio all'occupazione dei ragazzi di centro destra.

ORE 18 – Intorno alle 18 si sono registrati momenti di tensione tra i manifestanti dei centri sociali e le forze dell'ordine in via dei Prati Fiscali.  Il tutto è sfociato con lanci di fumogeni e petardi durante il corteo.

ORE 19.15 – La situazione è tornata tranquilla dopo le 19. A testimoniare la tensione restavano i  veicoli blindati della polizia che sono rimasti a presidiare l'edificio in via Val D'Ala, occupato dai militanti di CasaPound Italia; via Valsa Varanche è stata chiusa al traffico da una macchina dei vigili urbani. Ci sono stati cinque minuti di tensione con lancio di fumogeni e petardi da parte dei manifestanti ma senza contatto diretto o scontro. I manifestanti dopo il tentativo di arrivare all'edificio occupato in via Val D'Ala hanno desistito e sono andati via. (ANSA).

Un commerciante di via Prati Fiscali racconta quei momenti: “Sono arrivati in tanti - ha aggiunto - ed hanno bloccato la strada. Poi petardi e fumo davanti al negozio. Alcuni di loro hanno ribaltato dei cassonetti sulla strada e forse ne avranno incendiato pure qualcuno perché si sentiva puzza di bruciato. Poi i celerini li hanno allontanati e i manifestanti sono scappati lungo via dei Prati Fiscali". "Ho avuto paura ed ho subito chiuso le serrande."

CENTRI SOCIALI. "Non abbiamo lanciato nessun oggetto contro l'edificio di CasaPound. Eravamo a grande distanza. Oggi volevamo fare solo del volantinaggio in via Val d'Ala ma non ci é stato permesso". Lo ha detto uno dei manifestanti del centro sociale Astra 19, protagonisti oggi a Roma di alcuni momenti di tensione con le forze dell'ordine nella zona di via dei Prati Fiscali. "Con il volantinaggio - ha spiegato - volevamo denunciare l'aggressione avvenuta ieri sera a Talenti e il clima da 'squadrismo' che sta nel quartiere da quando CasaPound ha occupato lo stabile in via Val d'Ala. Quella di ieri sera è stata solo il culmine di diverse aggressioni subite. Per questo abbiamo descritto nei volantini chi sono quelli di CasaPound e chi li ha mandati nel quartiere, ovvero l'amministrazione di questa città".

CASAPOUND "Hanno lanciato delle biglie con delle fionde sul nostro edificio e si sono presentati armati di caschi e bastoni. Fortunatamente hanno rotto solo un paio di finestre senza ferire nessuno". Lo ha detto il vicepresidente di CasaPound Italia, Andrea Antonini, che questo pomeriggio era presente quando un centinaio di manifestanti dei centri sociali hanno tentato di raggiungere un edificio in via Val d'Ala occupato dal movimento della 'tartaruga frecciata'. "Sono senza parole - ha aggiunto - dal 6 aprile è già la seconda volta che vengono qui. Vogliono farci sgomberare ed è ridicolo visto che loro hanno quattro occupazioni in corso a pochi chilometri di distanza. Lanciare quelle biglie poteva essere pericoloso perché qui abitano diciotto famiglie in grave stato d'emergenza abitativa". A chi gli chiedeva se ci fosse una correlazione tra l'aggressione dei sei studenti avvenuta ieri notte a Talenti e la sua gambizzazione, Antonini ha risposto: "Non c'entra nulla ma quando c'è un clima di odio e la voglia di far giustizia da sé è chiaro che succede di tutto". (Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento