MontesacroToday

Opere d'arte e pietre colorate: Prati Fiscali sogna tre chilometri di museo a cielo aperto

Nello square centrale posate le pietre di design di Rockolors

Quasi tre kilometri di museo a cielo aperto: è così che The Sign of Rome, la rete di imprenditori che sta riqualificando parte di Prati Fiscali, immagina lo square centrale del quartiere. 

Sculture, installazioni e colore nel cuore di Prati Fiscali

Prima la pulizia straordinaria e il lancio del progetto relativo al Polo del Design, poi i tronchi scolpiti di Andrea Gandini e l'aiuola magica "scaccia degrado" dell'artista Paolo Abozzi: a tutto ciò nel week end scorso si sono aggiunte le installazioni e le pietre colorate di RocKolors, azienda di Cagli (PU) coinvolta nel progetto di Prati Fiscali. 

Sedute e decorazioni donate dall'imprenditore Riccardo Casavecchia, pietre colorate resistenti al tempo e alle intemperie. 

Prati Fiscali: arrivano le pietre colorate di RocKolors

"Abbiamo deciso di partecipare con entusiasmo a questa stupenda iniziativa creando la nostra piccola installazione in mezzo a Prati Fiscali. Le nostre sono pietre colorate esclusive, adatte all'arredamento di interni ed esterni, che abbiamo deciso di portare anche nel cuore di questo quartiere che sta rinascendo grazie agli imprenditori. Un'idea che ci entusiasma e che abbiamo scelto di appoggiare senza alcun dubbio" - ha detto il titolare di RocKolors a RomaToday. 

A Prati Fiscali un museo a cielo aperto

Soddisfazione per l'ultimo gioiello di Prati Fiscai anche da parte di Farshad Shahabadi di The Sign of Rome: "Siamo felici di ospitare a Prati Fiscali queste prestigiose opere di design. Il nostro sogno è quello di creare nel cuore del quartiere un museo a cielo aperto: oltre 2,5km di strada da ammirare e da mettere a disposizione di giovani artisti e della loro creatività". 

La minsindaca Capoccioni a Prati Fiscali

Un plauso alle creazioni di Prati Fiscali arrivato anche dalla minisindaca Roberta Capoccioni, presente alla posa delle installazioni: "L'apporto dei cittadini per noi è fondamentale: a Prati Fiscali sta nascendo qualcosa di straordinario e speriamo che anche in altri quartieri qualcuno voglia replicare iniziative simili. E' importante che le persone si riapproprino dei loro quartieri sviluppando in essi ciò che più desiderano: non solo riqualificazione ma anche bellezza, quella a cui soprattutto i bambini devono abituarsi" - ha detto la presidente. 

Un museo a cielo aperto al centro del Polo del Design

E di bello a Prati Fiscali, grazie all'impegno di The Sign of Rome e la fantasia di artisti e imprenditori, adesso ce n'è. In attesa delle prossime aziende e dei prossimi artisti che vorranno prendere parte alla riqualificazione del quartiere e a quella galleria d'arte a cielo aperto che dovrà essere il biglietto da visita del futuro, e sperato, Polo del Design

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento