MontesacroToday

La riscossa di Prati Fiscali riparte dai commercianti: "Presto anche defibrillatore su strada"

Sfalcio e pulizia per lo square centrale, gli imprenditori di zona sognano arteria sicura e decorosa per far nascere il polo del design

Guanti, rastrello e decespugliatore per riqualificare una parte dello square centrale di Prati Fiscali: imprenditori e volontari al lavoro nella grande arteria del Municipio III, da tempo vessata da sporcizia e incuria. 

La riscossa di Prati Fiscali riparte dai commercianti

Ad essere ripulita la parte bassa della strada, ad impegnarsi per riportare il decoro perduto ancora una volta l'associazione “The Sign of Rome” che ha già in adozione il verde nei dintorni del civico 114: una parte di aiuola dove da qualche tempo sorgono installazioni ed opere d'arte. 

Opere d'arte e pietre colorate: Prati Fiscali sogna tre chilometri di museo a cielo aperto

Museo a cielo aperto e decoro

Il sogno dei commercianti è infatti quello di creare nella via tre chilomentri di museo a cielo aperto, biglietto da visita dell'ambizione ancor più grande: fare di Prati Fiscali il polo del design di quel quadrante di Roma. Bisognerà lavorare ancora molto affinchè sia così. 

Ma il quartiere non demorde. Oggi l'ennesima pulizia: "Abbiamo iniziato la bonifica della parte bassa della via dove abbiamo trovato piatti, bicchieri, cartacce e altro. Questo comporta un rallentamento nei lavori ma non ci arrendiamo" - ha fatto sapere Farshad Shahabadi della The Sign of Rome. 

Un defibrillatore per Prati Fiscali 

Ma non solo decoro. L'associazione vuole rendere Prati Fiscali grande e sicura: dopo l'installazione "dell'armadillo salvavita", gli imprenditori vorrebbero dotare l'arteria di un defibrillatore. 

"Questa è un'iniziativa alla quale teniamo molto. Siamo consapevoli che un defibrillatore su strada può salvare vite ed è per questo che stiamo lavorando, insieme a Tornatora, affinchè Prati Fiscali ne abbia uno" - ha detto Shahabadi a RomaToday. L'idea è quello di localizzare il 'totem' accanto al civico 197. "Vogliamo che sia tutto fatto a regola d'arte per questo stiamo dialogando con Asl e Municipio III". 
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento