MontesacroToday

Ruspe al Parco delle Valli, arriva l'area sport del CONI: insorgono ambientalisti e Comitati

Iniziati i lavori per il playground, la richiesta: "Spostate progetto nell'area ex cantiere"

Nel Parco delle Valli sono iniziati i lavori per la realizzazione dell'area sport del CONI: un progetto che prevede playground e isole funzionali con lo scopo di potenziare l'attività e la cultura sportiva agonistica nelle zone periferiche della città.

Dunque nel "pratone" del Valli-Conca d'Oro saranno installate attrezzature e percorsi per un importo complessivo di 170mila euro. 

Il playground della "discordia"

Un'opera che già nell'estate scorsa aveva spaccato il quartiere. Da una parte gli ambientalisti furiosi per la posizione scelta: "Una delle poche rimaste a prato naturale con alberature autoctone, fruito dai cittadini per passeggiare, fare pic-nic, e da bambini che hanno piacere di giocare all’ombra senza attrezzature" - avevano spiegato; dall'altra i cittadini aderenti al Gruppo Riqualifichiamo Conca d'Oro che avevano sottolineato la bontà del progetto, "utile per il decoro e il recupero del parco". 

Ruspe nella Riserva Naturale 

Una polemica rinvigorita dopo l'arrivo di ruspe e camion nella Riserva Naturale.  "Tali strutture avrebbero un impatto di 2000 mq circa. Abbiamo sollevato decisa perplessità su tale scelta visto che nella Riserva Naturale già incidono diverse compagini: il centro polivalente gestito dal centro anziani, un anfiteatro, due ampie aree giochi, due aree cani, la pista di atletica, il mercatino, il sentiero vita di Roma Natura,  strutture sufficientemente impattanti per la vocazione di Riserva Naturale dell’area" - hanno scritto in una nota il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro, insieme ai Comitati Valli Conca d'Oro e Amici Parco delle Valli. 

Le perplessità di Rete Ecologica e Comitati

La richiesta avanzata al Municipio era quella i prevedere il playground sportivo poco più in la, nell'area ex-cantiere metro B "con l’intento di dare servizi ai cittadini, riqualificare la zona e salvaguardare l’ambiente esistente". 

Un modo, avevano spiegato ambientalisti e Comitati, per permettere oltre che una idonea fruizione, in continuità con la pista di atletica già esistente, la riqualificazione di parte dei tre ettari che per convenzione tra Salini srl ed il Comune di Roma devono tornare a far parte della Riserva Naturale della Valle dell’Aniene. "Il terreno è pianeggiante, ci sono già gli allacci di acqua e luce e le fognature, quindi - scrivono - non riusciamo a capire il perché non sia stato possibile optare per questa soluzione". 

Area sport nel Parco delle Valli, la Conca d'Oro che freme: "Servirà a recupero e decoro"

"Cemento e calcestruzzo nella Riserva": insorgono gli ambientalisti

Poi le preoccupazioni per l'impatto ambientale dell'opera: "Diverse sono le incongruità rilevabili  tra il progetto e il nullaosta rilasciato da Roma Natura, in materia di movimento terra e scavi. Ci troviamo quindi di  fronte a oltre 550 metri quadrati di superficie e 275  metri cubi tra cemento, calcestruzzo ed altro, non compatibile in una riserva naturale. Inoltre - incalzano - le prescrizioni indicate dall’Ente Parco sono a dir poco di scarsa rilevanza, davvero poco significativi per ridurre l'impatto di un campo polivalente fatto da un lastrone di calcestruzzo armato di spessore 15 cm e ricoperto da miscela colorata rossa, circondato di palizzata in legno, con 275 metri cubi di cemento". 

"Tutto questo - il rammarico degli ambientalisti - realizzato in una Riserva Naturale a tutela integrale dato che il suo piano d’assetto non è stato ancora approvato dalla Regione Lazio". 

La richiesta: ripensare alla collocazione dell'area CONI

La richiesta è dunque quella di un ripensamento, non sull'opera in se ma sulla sua collocazione: spostarla nell'area ex cantiere metro, il suggerimento ribadito da Coordinamento e Comitati di Quartiere. 

Mobilitazione popolare per dirottare lavori

"L'unica cosa che ci rimane ora è una mobilitazione popolare per bloccare questi lavori e dirottarli sull'area ex cantiere metro" - rilancia il Comitato Amici del Parco delle Valli. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento