MontesacroToday

Parco delle Valli, dopo la forestazione la festa: il quartiere "adotta" i 650 nuovi alberi

Il progetto a cura della AzzeroCO2 con il contributo de Gli Amici di Conca d'Oro: il 24 novembre inaugurazione e messa a dimora delle ultime 50 piantine

Intervento di forestazione massiccio nel Parco delle Valli dove nei giorni scorsi sono stati messi a dimora 650 nuovi alberi.

Un progetto realizzato dalla AzzeroCO2: società di consulenza ambientale creata da Legambiente e Kyoto Club che progetta e realizza interventi di forestazione in Italia, con il contributo di aziende che desiderano promuovere la riqualificazione del proprio territorio come misura di riduzione dell’impatto ambientale e di responsabilità sociale di impresa. 

La AzzeroCO2 porta al Valli 650 nuovi alberi

Per la messa a dimora degli alberi nel parco di Conca d'Oro AzzeroCO2 ha incaricato direttamente la Myoporum con i giardinieri di quest'ultima ditta a porre le piante intorno alla pista di atletica e a poca distanza dal playground dedicato ai più piccoli. 

Prima lo sfalcio, poi la piantumazione delle alberature e, a seguire, un giro di manutenzione e innaffiamento. 

L'impegno de Gli Amici di Conca d'Oro

Il tutto grazie anche all'impegno dell’Associazione no profit “Gli Amici Di Conca D’Oro – APS” che nei prossimi anni si occuperà del mantenimento e della cura delle nuove alberature del "pratone". 

Essenze arboree, in arricchimento di quelle già presenti, che saranno salutate con una grande festa in programma sabato 24 novembre: l'inaugurazione del progetto si terrà infatti proprio in occasione della Giornata Mondiale dell’Albero. 

Gli alberi "di quartiere"

Ma non solo celebrazioni: dopo una breve presentazione e una piccola conferenza introduttiva,i residenti saranno chiamati a mettere a dimora le ultime 50 piantine dell'iniziativa, per ogni adozione Gli Amici di Conca d'Oro hanno realizzato una targhetta in legno personalizzata che ciascuno potrà apporre alla pianta scelta. 

"Tanto impegno e tanto amore per rendere il quartiere sempre più a misura di cittadino, ma soprattutto una bella isola felice: tutto questo è possibile - scrivono dall'associazione - solo se le persone si impegneranno con passione ed amore a dedicare qualche minuto a settimana al quartiere". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento