MontesacroToday

Nuovo Salario, erbacce e sporcizia: "Via Comano tra pericolo e abbandono"

Una residente del quartiere denuncia la situazione della piccola area verde: "Cestini non svuotati da mesi e alberi che cadono accanto ai giochi per bambini"

Rami caduti e mai rimossi, erba talmente alta da nascondere panchine e cestini, vegetazione selvaggia e incolta che quasi non permette di raggiungere sedute e installazioni ludiche. Così si presenta il piccolo giardinetto di via Comano, al Nuovo Salario. Uno spicchio di verde, ad oggi una vera e propria giungla, utile ad un quartiere popolato e a quella schiera di palazzine che vi sorge proprio di fronte. 

Uno stato inaccettabile per i residenti che chiedono così un intervento di manutenzione. "Vorrei segnalare lo stato di pericolo e abbandono del piccolo spazio di via Comano dove erbacce, alberi che cadono e sporcizia la fa da padrone, i cassonetti non vengono svuotati da mesi ed il tutto accanto ad aree per bambini" - scrive una lettrice.

"Roma è davvero ridotta male, con tutte le imposte che si pagano - conclude la residente del Nuovo Salario - non è possibile vedere ridotte le aree comuni così, non fruibili e pericolose".

Il giardino di via Comano dunque da aggiungere all'agenda degli interventi: chissà se anche li arriveranno volontari "con l'elemetto", magliette gialle o provvederà prima il Servizio Giardini. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento