Montesacro Today

Diciotto milioni per le periferie, piange il Municipio III: "Sparito lo svincolo Prati Fiscali"

Nessun progetto di quelli presentati dal Campidoglio al Governo riguarda il Montesacro. Marchionne: "Giunta e consiglieri hanno dormito così nessuna speranza per Piazza Capri, Viadotto Presidenti, Tufello e Vigne Nuove"

Grazie al 'Bando Periferie 2016' nelle casse di Roma arriveranno 18 milioni di euro per interventi di riqualificazione "su tanti aspetti che contribuiranno a rendere le periferie di Roma più belle e vivibili" - ha detto la Sindaca Raggi sottolineando come il tutto avverrà secondo una precisa visione della città: "ricucire il tessuto urbano esistente, stop al consumo di suolo, recupero degli spazi aggregativi, sostegno alle piccole e medie imprese locali, sicurezza stradale e mobilità".

Ma se il Campidoglio esulta per essere rientrato tra i 24 comuni che usufruiranno immediatamente di tale opportunità di finanziamento "grazie alla validità dei progetti presentati dalla Giunta Raggi alla fine della scorsa estate", a piangere è il Municipio III: territorio sul quale non ricadrà alcun progetto di riqualificazione e che anzi reclama la perdita di un'opera strategica in chiave viabilità. 

"Come avevamo già denunciato nei mesi scorsi nessun progetto tra quelli presentati dalla Giunta Capitolina al Governo riguarda il territorio di uno dei Municipi più popolosi ed estesi della Capitale, quello di Montesacro. Un’occasione mancata per negligenza e incapacità dell’attuale presidente del Municipio Roberta Capoccioni, troppo presa nelle scorse settimane a rimuovere assessori appena nominati e già giudicati incapaci e a reprimere i sempre più forti malumori che serpeggiano in seno al M5S locale" - ha commentato l'ex minisindaco del Municipio III, Paolo Marchionne.

"Mentre la presidente Capoccioni era distratta da vicende di poco conto per i cittadini - aggiunge il capogruppo Pd a Piazza Sempione - la Giunta Capitolina ha dapprima scartato tutti i progetti di riqualificazione che riguardavano il nostro territorio e poi, con una variazione di bilancio ha tolto i soldi per la progettazione dello svincolo stradale Prati Fiscali/Salaria/Olimpica, senza che la maggioranza grillina del Municipio III nemmeno se ne accorgesse. Un ottimo lavoro, non c’è che dire" - esclama con amara ironia Marchionne. 

Ma l'ex minisindaco ne ha per tutti: "Virginia Raggi è soddisfatta di aver ottenuto un finanziamento pari a quello di città come Oristano, Nuoro, Imperia e Belluno – città note per le loro periferie – dalle risorse che il Governo ha messo a disposizione proprio dopo una campagna partita nel 2014 dal Municipio III, gli oltre 200mila residente del Municipio III dovranno rassegnarsi". 

A rimanere nello stato indecente di degrado e abbandono saranno ancora la scuola di piazza Capri, il Viadotto dei Presidenti, la palestra e i locali scolastici di via Giulio Pasquati, il complesso della Maggiolina, gli spazi pubblici di Tufello e Vigne Nuove. Questi gli esempi portati da Marchionne che invece elogia quanto effettuato dalla Regione Lazio "che in questi anni ha ristrutturato con fondi propri l’ex GIL di Montesacro per ridarla alla fruibilità degli sportivi e degli studenti delle scuole di viale Adriatico". 

"Una rassegnazione quella dei residenti del Terzo - ha concluso il capogruppo Pd - che durerà almeno fino a quando a governare la città e il Municipio III saranno una sindaca e una presidente in evidente stato confusionale".
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Marchionne datte pace, gli ultimi anni siamo stati con i zingari dentro casa e l'erba alta due metri in tutti i parchi e giardini.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colli Aniene: si ribalta una gru, operaio 57enne muore schiacciato

  • Economia

    Da Alitalia nuovo colpo per l'occupazione di Fiumicino e Roma: 10.000 lavoratori a rischio

  • Politica

    Raggi visita Ostia: "Che eccellenza il Polo Natatorio! Ora giù il Lungomuro"

  • Cronaca

    Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla Salaria: donna investita da auto muore in ospedale

  • "Per i malati di Alzheimer un villaggio alla Bufalotta"

  • A Serpentara spartitraffico e rotatorie come savane: abitanti furiosi

  • Mercatino del rovistaggio a Valmelaina, arriva presidio fisso: ma l'alba è tra il ciarpame

  • La "cura" di volontari e street artists: così i giardini di Stazione Jonio riaprono le porte

  • TMB Salario tra incidenti e miasmi, Montanari: "Incontrerò cittadini". I Comitati: "Nessuno ci ha invitati"

Torna su
RomaToday è in caricamento