MontesacroToday

Montesacro come Bogotà, ecco la "compagnia dei cuscinetti": i volontari aiutano i pedoni ad attraversare

L’iniziativa degli attivisti di Grande come una città: “Solo frenate dolci, mettiamo in sicurezza i pedoni”

Cura, gentilezza ed ironia: sono queste le “armi” della Compagnia dei Cuscinetti, il gruppo di volontari che nel Municipio III aiuta i pedoni, soprattutto bambini ed anziani, ad attraversare la strada. 

La Compagnia dei Cuscinetti

Muniti di cuscini davanti e dietro, di grandi sorrisi e di cartelli colorati i cittadini che si sono prestati all’iniziativa inducono le auto a rallentare e fermarsi prima delle strisce pedonali: “Solo frenate dolci” – il messaggio sul cartello fucsia esposto davanti ai parabrezza. Poi via libera ai pedoni, senza auto che sfrecciano loro accanto sfiorandoli in spericolati zig zag. 

Grande come una città: giardini e cortili del Municipio III diventano agorà

Montesacro come Bogotà: arriva la Compagnia dei Cuscinetti

Un’idea, quella della Compagnia dei Cuscinetti, nata dagli attivisti di “Grande come una città”: il movimento promosso dall’assessore alla cultura del Roma Montesacro, Christian Raimo. 

“Una campagna simbolica all’insegna dell’ironia, per essere meno aggressivi quando guidiamo la macchina, per ricordarci che siamo sempre il pedone di qualcun altro e che è un nostro diritto attraversare la strada con serenità” – ha spiegato l’assessore sottolineando come l’iniziativa nasca dalla scia di quella dell’ex sindaco di Bogotà Antanas Mockus, che nella sua consiliatura ha attuato un'articolata campagna di educazione alla cittadinanza “con‬ azioni simboliche che colpiscono gli archetipi e le storture umane, r‪iattivando i meccanismi di responsabilità, di fiducia civica, senza passare per politiche securitarie e punitive”. 

Una linea alla quale ha aderito anche il Municipio III. La Compagnia dei Cuscinetti si è attivata davanti a fermate dei bus molto frequentate e scuole come quelle di viale Adriatico e Fidene. 

Il minisindaco Caudo: “Mettiamo in sicurezza pedoni”

“Una campagna simbolica che abbiamo patrocinato a sostegno di chi si sposta a piedi. L’iniziativa, intelligente e creativa, non costa niente. E’ uno dei modi con cui, unitamente al rifacimento dei marciapiedi e della segnaletica orizzontale – ha commentato il presidente del Municipio III, Giovanni Caudo - esprimiamo la nostra volontà di sensibilizzare e, soprattutto, di mettere in sicurezza la vita delle persone”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Tragedia sfiorata sul raccordo: ubriaco contromano provoca incidente, 5 feriti

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento