menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Montesacro Today

Montesacro: ripulito muro della Don Bosco. Il 7 Dicembre parte "Il ponte per la scuola"

Bonelli, insieme agli operatori del Decoro Urbano, ha effettuato la ripulitura di alcune pareti. Intanto il 7 Dicembre parte la raccolta fondi "Il ponte per la scuola"

Cancellate le scritte e ripuliti alcuni muri della Scuola Don Bosco. A cominciare l'operazione di ripulitura, effettuata lo scorso Venerdì 2 Dicembre, è stato il Presidente del IV Municipio, Cristiano Bonelli. L'Ufficio Decoro Urbano di Roma Capitale ha poi continuato ed ultimato le operazioni, con il lodevole contributo di alcune classi di studenti della scuola.

"L'anno scorso avevamo fatto ripulire questi muri, facendo attaccare dei cartelli nell'ambito della campagna "Le strutture pubbliche sono anche tue, abbine cura", ha dichiarato il Presidente del Municipio. In poco tempo, però, i muri della scuola erano tornati di nuovo pieni di scritte e coperti da decine di manifesti, vanificando l'intervento dell'amministrazione, costato 3 mila euro. "Dopo poco più di un anno era ormai necessario un nuovo intervento di ripulitura, soprattutto se si pensa che questi muri sono continuamente esposti all'attenzione dei bambini", ha poi aggiunto Bonelli.

Nel frattempo questa settimana partirà anche l'iniziativa "Il ponte per la scuola", una raccolta fondi promossa dal gruppo genitori della Don Bosco per poter acquistare alcuni arredi necessari al plesso scolastico, ed in particolare per il ripristino di alcuni laboratori. Eppure, anche in un momento di tagli come quello attuale, continua a stupire che i cittadini debbano ricorrere a queste piccole "manovre finanziarie", autotassandosi e realizzando mercatini, per poter migliorare la qualità del servizio pubblico.

Potrebbe interessarti

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di gallo
    gallo

    eccezione?? pure a bolzano, ad aosta e verona succede questo. quando ero piccolo io 20 anni fa era identica situazione , lamentarsi oggi non alcun senso , è una iniziativa che coinvolge ed avvicina genitori tra loro e bambini. i polemici , negativi in questa simpatica ed utile iniziativa nn sono graditi .

  • Un'ultima cosa, purtroppo ormai l'autotassazione dei genitori è la norma non l'eccezione e questo in tutte le scuole pubbliche della capitale!

  • Un vero incubo ricorrente, non si riesce a mantenere il decoro per più di un mese o due, scritte di tutti i tipi non solo sui muri frontali ma anche su quelli laterali della scuola! Un vero schifo! Vedremo chi la vince l'importante è non demordere e continuare a pulire anche questo è di esempio ai bambini. Il ponte per la scuola parte il 7 dicembre, partecipate numerosi siamo in via Nomentana Vecchia presso il Vecchio Ponte Nomentano all'interno della manifestazione Un Ponte dei Sapori promossa dal Municipio. Volevo poi solo specificare che i fondi raccolti saranno destinati all'acquisto degli arredi del cortile della scuola che dopo anni di incuria e abbandono sarà finalmente ristrutturato grazie al finanziamento del municipio. Mi raccomando la scuola Don Bosco è la scuola storica del quartiere, cerchiamo di riportarla agli splendori di un tempo quando tutti gli spazi erano sfruttati al meglio!

  • che peccato non si riesce ad avere questa scuola pulita per piu di sei mesi. O i partiti con i loro manifesti o questi scemi di tifosi con le loro scritte orride...

Più letti della settimana

Torna su